I Vigliacchi gli arrabbiati se ne vanno, i vigliacchi restano 2000 - Lo-Fi, Rock'n'roll, Punk

Primascelta!gli arrabbiati se ne vanno, i vigliacchi restano precedente precedente

Non sono dei pivelli, e si sente. Lungi dall’essere MTV-lobotomized e attivi da + di un decennio, I Vigliacchi, da Ravenna, ci regalano un cd che è spettacolare sin dal titolo: “1998. gli arrabbiati se ne vanno, i vigliacchi restano”. GREAT!!! Ben 18 (!) tracce di gustosissimo punk-beat, casareccio e italianissimo. Cioè la lezione dei fratellini Ramones modulata sulle frequenze melodiche dei “Favolosi anni ‘60” nostrani (quasi un manifesto d’intenti la cover di Il ragazzo col ciuffo , azzeccatissima e travolgente). Il tutto poi condito con una passione smodata per i b-movies, preferibilmente horror (e quindi te le spieghi certe canzoni tipo Mr Hide o la divertentissima La mia ragazza è un mostro ). Probabilmente su 18 tracce le cadute di tono sono inevitabili (esempio I conigli rosa uccidono o Nella spiaggia dell’amore ), ma nel complesso è davvero un lavoro ricco e gustoso, ingenuo? Anche, ma non è un difetto ve lo assicuro. Tanto che alcuni pezzi su tutti mi fanno letteralmente impazzire Ma che cosa mi succede? , Senti , I parties del sabato sera e Lei volerà (praticamente un inno!!). Ti fanno viaggiare abbestia, YEAAHHH !!! Grandissimi Vigliacchi!! Perché il loro è punk da strippo, beat ‘n roll fatto in casa con amorevole cura e il giusto scazzo, retrogusto psycobilly (sentitevi le 2 strumentali, Pipeline e Mr Moto rides the noise ). Per una versione remake di Pulp Fiction girata sul lungomare di Rimini, con Lino Banfi al posto di Bruce Willis e Lando Buzzanca degno sostituto di Jhon Travolta, partecipazioni e comparsate di Gloria Guida(al posto di Uma), Caterina Caselli, Bobby Solo e Mal, alla regia rimane Tarantino oppure ci mettiamo Sam Raimi (quello dell’Armata delle Tenebre), giusto per esagerare e far contento il gruppo. Olè.

Ah, dimenticavo: state cercando la cassettina per l’estate, per fare i maranza in spiaggia o a bordo della vostra Ritmo decappotabile? L’avete trovata.

---
La recensione gli arrabbiati se ne vanno, i vigliacchi restano di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2000-04-29 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia