12/09/2007 di Jack Nessuno

L’etichetta Supernatural Cat inizia la pubblicazione di una serie di cd volti a promuovere la collaborazione tra le sue band. La prima uscita è esemplare in questo senso: un’edizione limitata di 500 copie con copertina realizzata a mano che propone alcune jam eseguite da due gruppi tra i più interessanti in ambito hard/heavy/psych italiano. Da un lato abbiamo gli space rockers Ufomammut, già autori di diverse uscite tra cui spicca l’ultimo “Lucifer Song” (2006), disco che si inserisce alla grande nel filone stoner/doom in voga attualmente, conservando al tempo stesso inflessioni psichedeliche vintage. Dall’altro abbiamo gli ambient post-corers Lento, sconosciuti ai più, ma le cui doti saranno presto rivelate da un cd di prossima uscita, “Earthen”, incentrato su sonorità dure e dilatate con ampio uso di droni e feedback.

I due gruppi messi assieme totalizzano una formazione composta da quattro chitarre, un basso, una batteria, voce e synth. Il feeling tra i musicisti è perfetto, tanto che non sembra affatto di ascoltare un progetto estemporaneo, quanto un gruppo vero e proprio. Le attitudini delle due band si fondono alla perfezione, con l’hard-rock degli Ufomammut che assume tinte industriali (leggi Godflesh), mentre il rumore dei Lento viene incanalato in strutture più ordinate e convenzionali. In entrambi i casi a guadagnarne è il lato psichedelico che risplende come non mai nei singoli progetti dei due gruppi. “Down” è un perfetto brano di doom-metal moderno come potrebbero suonarlo gli Electric Wizard, ma già in “Painful Burns Smoke” l’ispirazione si sposta verso le cadenze più ossessive e virulente dei Neurosis. Nei brani seguenti sale di tono l’atmosfera psichedelica che comunque non sostituisce, ma integra, le sonorità più prettamente metal e/o industriali.

In definitiva un buon disco in cui l’aggressività si coniuga con le atmosfere evocative. Un buon punto di partenza per scoprire due interessantissime band italiane, nonché un’etichetta meritevole d’attenzione.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati