< PRECEDENTE <
RECENSIONE
23/04/2009

I Rosko's sono gli Afi italiani, nè più nè meno. Il look dark-metalcore dell'ultima ora, i ritornelli super melodici cantati a squarciagola e la vena emo ben marcata sono indizi affidabili e incontrovertibili. Il disco è proprio quello che ci si aspetta, un dark punk che guarda ai Misfits - ma la strada da fare è tanta - con qualche sprazzo nu-metal più innocuo e addirittura la ballatona strappalacrime, "Impenitent", verso il finale. Un prodotto fatto e finito quindi, che fa trapelare tanta professionalità ma poca anima. Ogni cosa è molto ben confezionata, produzione, artwork e il resto, ma forse è qui il problema, tutto è troppo perfetto per non puzzare di mainstream.

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >