Lam [lombardia] House Of Wax 2007 - Strumentale, Sperimentale, Post-Rock

House Of Wax precedente precedente

Sono in due, escono soltanto su internet (tramite l’etichetta digitale Niegazowana) e si chiamano Lam. “House Of Wax” è una raccolta di sei brani strumentali – chitarra, tastiera, basso – che circumnavigano le traiettorie disegnate da certa musica d’ambiente, quella a metà strada tra il post rock post dei Labradford, l’epica dei Godspeed You! Black Emeperor e l’approccio noir di Badalamenti. Un disco formalmente ineccepibile, che porta con sé una ricchezza espressiva a tratti notevole. Ciò che forse ancora manca è il passo decisivo, in grado di far emergere/differenziare i Lam rispetto ai loro numerosi concorrenti diretti. Sotto questo aspetto, infatti, il duo stenta a dotarsi di una carta d’identità che li renda facilmente riconoscibili. Cosa che, alla lunga, potrebbe rivelarsi un problema di non poco conto. E sarebbe un peccato se questi brani non dovessero trovare la giusta celebrazione. Perché meritano di essere ascoltati.

Lam [lombardia]House Of Wax Strumentale, Sperimentale, Post-Rock
00:00
TRACKLIST

    ---
    La recensione House Of Wax di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2007-10-25 00:00:00

    COMMENTI (1)

    Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
    • nuciari 14 anni Rispondi

      sono completamente d'accordo,i brani sono molto belli anche se non vanno aldilà delle citazioni.
      solo una cosa: non sono calabri i due??