< PRECEDENTE <
RECENSIONE
12/03/2008

Se “Hell Mundo!” fosse stato un ep di 5 pezzi - nello specifico con: “Io Te E Le Balene”, “Direzione Inferno”, “Molto Meglio Ora”, “La Logica Dello Stupefacente”, “Tutto Dipende Da Te” – avrei puntato di più sui Donvito e li avrei messi tra le mie cose belle e promettenti della musica italiana. Assomigliano a un ipotetico mix tra i Subsonica del primo disco, i Pay e qualcosa degli Amari di “Grand Master Mogol”. Pop: molto elettronico e rock. Un immaginario di fine anni ’90 (nelle sonorità e nei testi). Una voglia di vivere bella, positiva e propulsiva. La realtà è smussata, si rende leggera, quasi da fumetto ma non per forza astratta. Canzoni divertenti, che mettono il buon umore, ma mai stupide e con un proprio significato “sociale”.

Il problema, come avrete capito, sta nelle altre 5 tracce. Che non aggiungono nulla, spesso troppo simili tra loro e senza quel dirompente desiderio di esplodere nelle orecchie di chi le ascolta. Potrei essere indulgente con “Ogni Veleno”, banale nel contenuto – per tutto il brano si affianca un “è solo moda” a tanti esempi fin troppo scontati – ma grande per un ritornello che suona proprio come gli 883 degli anni migliori (io amo gli 883). “Hell Mundo!” ha un ritmo altalenante e non si riesce ad ascoltarlo per intero. E’ un peccato perché si rischia di non cogliere alcuni passaggi che sono, se non proprio geniali, molto intelligenti. E dispiace perché sentivo la mancanza di qualcuno che parlasse di fare figli, di alieni, di punkabbestia, di guerra e di impegno civile. Aspetto il prossimo album.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti (3)
Carica commenti più vecchi
  • enver 12/03/2008 ore 14:34

    ho scritto anch'io che profumano di vecchi 883!
    comunque i pezzi sono molto molto radiofonici. tra Mescal fine 90 e Riotmaker. non male.

    > rispondi a @enver
  • Enrico Molteni 14/03/2008 ore 10:21

    È una canzone stupenda. E non è tra le tue cinque preferite. Giusto per fare un esempio.
    Ok, non sono il più adatto a parlarne perché amo profondamente i due Veleno e il loro disco.
    Comunque sia, manca il link per lo scaricaggio gratuito, dal 15 marzo 2008 su www.latempesta.org lo troverete lì. Bello. Gratis.

    > rispondi a @molteni
  • Miriam in Siberia 22/03/2008 ore 00:25

    mi ricorda molto un pezzo di Mark Lanegan, "creeping coastline of lights"...qua c'è un sample

    http://mp3fiesta.com/creeping_coastline_of_lights_song1338391/

    > rispondi a @miriaminsiberia
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
> PROSSIMA >