< PRECEDENTE <
RECENSIONE
14/05/2008

Parte il primo pezzo, avrò sbagliato cd? Sembrano i Verdena. Con quella rincorsa vocale verso l’alto, quelle schitarrate a più riprese, dopo una pausa, un respiro. Un bridge che ti si appiccica all’orecchio. Ora, se volete lo chiamiamo nu grunge. O post grunge. Dentro all’esordio dei bresciani Marydolls ci sono – ovviamente – i Nirvana. Un po’ di punk ‘n’ roll, tendente allo ska core; un pizzico di Linea 77, di crossover propriamente detto. E anche qualche punta melodica venata di metallo, mai troppo pesante o fastidioso. Un pezzo come “Svaghi di massa” può far pensare ai Tre Allegri Ragazzi Morti, senza le maschere però. Senza fumetti, senza quell’allegra malinconia. C’è anche una cover di “My Sharona” in stile Seattle anni ’90: una canzone che hanno rifatto praticamente tutti, Nirvana in primis. Ma questa è sporca, felicemente grezza, a tratti anche ironica.

Testi in italiano azzeccati, in sinergia con un impianto rockettaro aggressivo quanto basta. Che provano a parlare anche d’altro: di ambiente, di consumi, di canzoni intelligenti che non arrivano. Una si chiama addirittura “Muezzin”. Se in certi punti continuano a sembrare i Verdena, e di sicuro il genere non è sconosciuto a nessuno, le bambole-di-maria danno una buona prova di energia, con il loro cervello-di-liquirizia. Non avranno staccato ancora il poster di Kurt, non avranno la lode per l’originalità, ma possiamo dire che ci piacciono, almeno un po’.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti (3)
Carica commenti più vecchi
  • Sara Scheggia 01/10/2008 ore 18:51

    oh, sei il primo che dice che non tengo fede al mio cognome.

    e comunque probabilmente non mi intendo di consenso popolare (deo gratia)

    ma alla fine non ho ben capito cosa volevi dire..sei d'accordo con la rece? con una parte? va bene che sia positiva ma potrebbe esserlo di più? non concordi sui paragoni? magari non mi intendo di musica, però penso che dieci righe una dietro l'altra le so imbastire, visto che lo faccio di mestiere..

    > rispondi a @skeggia
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
> PROSSIMA >