< PRECEDENTE <
RECENSIONE
13/02/2009

Il genere dei Superdry è indie, e basta. Abbastanza rock per non essere pop, troppo pop per dirsi rock. Un ep smilzo nel numero, ma molto corposo nella sostanza: appena quattro tracce che potrebbero come minimo esserne il doppio, per forza e abbondanza di spunti.

"Level Rebel" è più che un antipasto, più che un semplice voler mettersi in mostra. È una dichiarazione di indipendenza, una presa di posizione nel genere.

L'ascolto dei pezzi scivola senza alcun intoppo, compatto nel suono come nel messaggio emotivo, lasciandoti una giusta dimensione sentimentale (vicina al grigio-ghisa). Quattro pezzi prepotenti, autonomi, capaci di reggersi soli e con carattere. Rumorismi grunge e atmosfere noise creano i contorni di un ambiente indie pieno di acido e dolce marzapane, radiofonico e cantabile in modo direttamente proporzionale alla sua potenza e alla sua aggressività.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >