< PRECEDENTE <
album  Testa Piena D’Orche - Logoplasm

Logoplasm

Testa Piena D’Orche

Afe Records 2007 - Sperimentale, Noise, Elettronico

RECENSIONE
26/05/2008

Una lunga suite ambient addormentata tra paranoia e lirismo paesaggista.

Estradizioni da LFO subacqueo (perennemente teso sotto la superficie picchiettata di campanellini) introducono dialoghi confusamente sovrapposti ma dal clima cordiale, scherzoso. Un ossimoro Lynchiano, come i suoi movimenti di macchina rallentati e alienanti che si bloccano incessantemente sul dettaglio apparentemente più inutile della scena: la quotidianità gioiosa di una voce femminile può essere pure lacerante. Stasi frapposte a note strapazzate di una chitarra pseudo-folk anticipano lo schema canonico di acqua-pioggia-tuono-vento… Atmosfere naturalistiche che di primo acchito appaiono scontate, e invece riescono a pennellare con gusto un paesaggio complesso ed affascinante. Traspare una poesia non comune, come se quegli istanti non assomigliassero a nient'altro. Il racconto è filtrato dalle emozioni e dai corpi, rivestendo i loop di odori e proiezioni mentali in un’estetica fatta di variazioni luminose e puro Romanticismo d’ambiente.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >