Asturia Screamin' Whispers 1997 - Rock, Metal

precedente precedente

La Sicilia ci porta alla scoperta degli Asturia gruppo formatosi nel 1994 a Enna che, sfruttando una bella iniziativa del comune, ha prodotto un demotape di ottima qualita' del quale devo dire che la prima cosa che mi ha colpito e' stata la cura della copertina, stampata su carta lucida trasparente.

Il lavoro intitolato Screamin' Whispers contiene 4 brani cantati in inglese e tutti piu' o meno influenzati dai Metallica.

Fin dalle prime note di Scream si capisce che i quattro ragazzi ci sanno fare; il suono e' piuttosto duro tra distorsioni, wah-wah e doppio pedale alla batteria, davvero niente male ma forse poco originale.

Si prosegue sulla stessa linea con Black Ice tra palm-muting e cambi di melodia con accelerazioni improvvise, anche qui stesso discorso: il suono e' splendido ma c'e' poca originalita'.

Passando al lato B il suono cambia dando spazio a My Old Dream una struggente ballata rock con un coro molto coinvolgente e orecchiabile.

In Grief ritornano i suoni metallici e incalzanti con perentori cambi di ritmo che chiudono il demotape dei ragazzi di Enna.

Indubbiamente il lavoro denota una profonda conoscenza del metal (e dei Metallica) nonche' una padronanza degli strumenti di alto livello; le canzoni sono costruite alla perfezione e il suono e' veramente molto potente e aggressivo... rimane un leggero senso di "gia sentito" ma in futuro gli Asturia potrebbero darci qualche sorpresa perche' dotati di potenzialita' notevoli.

---
La recensione Screamin' Whispers di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 1998-11-21 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia