< PRECEDENTE <
RECENSIONE
15/07/2008

Un suono fresco come una Piña Colada che disseta e rende più rilassante la bellissima notte stellata che il caldo afoso non faceva apprezzare fino ad un attimo prima. Seccato il bicchiere e gustata la dolce fettina d’ananas vi fionderete di nuovo verso il bancone del chiosco sulla spiaggia per ordinare il secondo cocktail. Più o meno succede la stessa cosa ascoltando “Here and Back Again”: arrivati all’ultima traccia la tentazione di riassaporare il disco dall’inizio alla fine è fortissima, perché scorre giù che è un vero piacere. A meno che proprio non sopportiate il gusto di ananas, cocco e rhum troverete nel debutto dei Thousands Millions un ascolto accomodante e zuccheroso al punto giusto, mai dolciastro. Il synth accompagna per mano melodie appena distorte e orecchiabilissime ma non così scontate come ci si potrebbe aspettare da un gruppo che si presenta come un magico incontro tra gli Weezer e i Blur più sorridenti. Le canzoni di questo piacevolissimo album sono delle caramelle powerpop dal retrogusto amaro: su questo morbido tappeto non sentirete parlare di quanto siano profondi e azzurri gli occhi della vostra tipa ideale ma troverete appunti di viaggio, istantanee fissate nel ricordo o considerazioni che nascono da sensazioni di ogni giorno, come quando cammini per le strade della tua città e per un attimo ti fermi a guardare chi ti passa vicino e incominci a pensare in che posto stai vivendo. Un disco che scorre via amabilmente, da ascoltare e riascoltare, magari in macchina come colonna sonora per un viaggio verso posti ancora sconosciuti.

Il trio pugliese, ma bolognese d’adozione, dopo aver vagato nel buio per un po’ ha finalmente trovato la sua strada e dimostra con questo risultato di saper brillare di luce propria. Speriamo non sia solo un abbaglio.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti (4)
Carica commenti più vecchi
  • enver 15/07/2008 ore 11:39

    veramente bravi. pezzi migliori Back Back Back ed Extra Time

    > rispondi a @enver
  • rickhool 15/07/2008 ore 19:49

    thanx ..Extra time poteva venire meglio(Vedi versione demo 2006 su myspace).. E pure Baby Circus.
    Vabbè, come dicono a Bari, pur parler:)
    rick hool

    > rispondi a @rickhool
  • Carlo Pastore 16/07/2008 ore 21:39

    bravissimi!

    > rispondi a @carlo
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
> PROSSIMA >