12/09/2008

Le Mange-Tout sono due graziose signorine, chitarre alla mano e gonnellino colorato in bella vista. A guardare le immagini promozionali che si trovano in giro sembrano appena uscite dall'album delle foto del Giorno Perfetto: un pic-nic sul prato, la copertina a quadrettoni rossa, i cuscini, i sorrisi, le caramelle e tutto il resto. Se ancora non l'avete capito, è l'ora del thé con Mister Who, e siamo tutti invitati. Germana e Nathalie allora, con un piede in Italia e uno in Francia, preparano le cose per benino: stendono sull'erba con una noncuranza tutta femminile cinque tracce che tintinnano con la delicatezza di tazzine di porcellana e cucchiaini sporchi di zucchero.

Tutto merito dell'ukulele e delle chitarre pizzicate, della fisarmonica con le trombette, delle tastierine casio e del glockenspiel, puntellati assieme come a ricamare il perimetro di un quadretto di costume. In pratica: bedroompop all'ennesima potenza ed entusiasmo low-fi nelle vene, folk trasparente e voci intrecciate che riportano improvvisamente alla memoria il twee vecchio stile delle Would-be-goods, solo più pacato e gentile.

E così accade di ritrovarsi tra le dita questa manciata di canzoni che parlano di famiglie di pesciolini viola e del pupazzetto di cartone Mister Who, con due ragazze che canticchiano spensierate "dry your clothes in the microwave", e rischiare comunque di credergli. Ma dopotutto le novità in casa MyHoney sono sempre da prendere con un sorriso tranquillo sulla bocca, ché non c'è mai pericolo di rimanerne delusi.

Commenti (1)

  • enver 12/09/2008 ore 15:43 @enver

    loro = brave

    Un giorno perfetto = aBBominevole

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati