ALiX Good 1 2008 - Rock'n'roll, Rock, Alternativo

Good 1 precedente precedente

Gli Alix sono al loro quarto album, sono di Bologna e sono bravi. Fino ad ora non si è sentito parlare tanto di loro. O almeno non abbastanza, visto che – come ho già detto – sono bravi. Ma veniamo al dunque. "Good One" è il loro novo disco, cantano in inglese – fatta eccezione per la traccia di chiusura, "Bianco e nero", che fa molto Cristina Donà – e si contraddistinguono per un sound vicino allo stoner, ma più danzereccio, e una voce femminile acida e incisiva. Fra Janis Joplin, la signora Harvey e soprattutto Karen O. degli Yeah Yeah Yeahs. Una voce particolare, che personalizza una musica molto buona, di spessore, ma che non avrebbe lo stesso effetto in mancanza di essa.

Se non dovessero bastare 10 tracce tese ed energiche a convincervi del valore del gruppo, o avete sbagliato genere, oppure siete fra quelli che necessitano di qualcosa che ne certifichi il valore a livello internazionale. Ecco, se siete fra questi ultimi allora dovreste trovare una conferma più autorevole della stampa estera – che pure si è espressa favorevolmente sugli Alix – e nel coinvolgimento di sua maestà Steve Albini alla registrazione e al mixing di questo "Good One".

Cosa aspettate ancora? Ascoltateli subito, partendo da "Emotion", "Without you", "Don't run ahead" e "Do not wrong", con una base vagamente Fat Boy Slim che ci sta alla perfezione.

---
La recensione Good 1 di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2009-01-12 00:00:00

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • faustiko 12 anni Rispondi

    Visti tanti anni fa a Bologna... assolutamente bravi!