Fare Soldi Sappiamo dove abiti 2008 - Elettronica

Sappiamo dove abiti precedente precedente

Senza vergogna alcuna Pasta e Carniful si coprono di scintillante pattume anni ottanta e si buttano sul dancefloor multicolore dell'italo disco (ma non solo), alla faccia di mode electro e fidgetminchiate contemporanee. Fuori dal tempo e fuori dal mucchio, in missione suicida a riportare glitter e scintillii dorati di un epoca che ha fatto rabbrividire i più, con ironia e sprezzo del pericolo. E ci si bagna ascoltando cascate di funky e disco, synth e chitarrine, voci soul e plagiarismo discotecaro, a ricordare un'epoca da dimenticare con spirito goliardico e disincantato (basta dare un'occhiata ai titoli dei pezzi…). E un po' vengono a mente le prodezze del big beat, gente come Bentley Rhythm Ace o Avalanches, per i campionamenti e le vibrazioni ritmiche muoviculo, ma declinate a una leggerezza ipoglicemica. Alla terza prova affinano la tecnica i due guastatori friulani a capo della premiata ditta Riotmaker e si permettono pure una cover illustre, anche se francamente evitabile, di "Survivor" di Mike Francis. E ci ricordano di essere stati dei pionieri nella riscoperta di certe sonorità che ai tempi ci facevano accapponare la pelle, mentre ora ci scaldano il cuore di Amari ricordi.

---
La recensione Sappiamo dove abiti di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2008-10-31 00:00:00

COMMENTI (5)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • nickwire 14 anni Rispondi

    Notato adesso! Il brano a Zingales è di dovere.....

    E' un pò come se una pianta dedicasse un frutto a Sardella

  • nickwire 14 anni Rispondi

    Beh è un viaggio nel tempo nell' house delle prime apparizioni
    Dave Mancuso style....

  • nur 14 anni Rispondi

    il trash non mi entusiasma, ma i titoli dei pezzi dei Fare Soldi fanno troppo ridere come al solito [:

  • utente0 14 anni Rispondi

    Senza vergogna alcuna.

    Appunto.

  • utente0 14 anni Rispondi

    Ma questo disco è bellissimo! Come ho fatto a stare senza Fare Soldi? [:

IL TUO CARRELLO