"Le farfalle san morire" dei torinesi Amareombre è un ep di cinque pezzi che sin dal primo ascolto fa pensare ad un concept album. Le due fitte paginette dell'artwork, contenenti i testi, palesano l'esistenza di un filo conduttore che annoda ogni traccia alla precedente. L'incontro diretto e confidenziale con le parole di Luca Pizzolitto è il nucleo pulsante del lavoro, che fotografa brevi e intime istantanee di vita.

Con alla base arrangiamenti cantautoriali e un vocabolario ricercato nei testi, questo lavoro potrebbe essere accostato al progetto Le luci della centrale elettrica. Niccolò Basio (il cantante della band) parla, racconta, recita, parole srotolate su un tappeto musicale semplice ma adeguato al tipo di progetto. Ciò che a tratti non funziona è proprio la voce, che spesso non scorre parallela alle note; usata con troppa enfasi, forse per dare forza alle parole, ha l'effetto opposto, appesantisce determinate suggestioni facendole apparire finte.

"Rua Dos Douradores" è probabilmente il brano più riuscito dell'ep, grazie alla giusta amalgama tra strumenti e cantato, che esprime un'intensa malinconia. Un involucro di pianoforte circonda "E scorre il fiume, lo sai", traccia finale, che muore spegnendosi su una coda distorta, ad opera delle chitarre di Andrea Granato.

---
La recensione amareombre - Recensione - Le farfalle san morire di Valentina Tonini del Furia è apparsa su Rockit.it il 21/07/2019

Commenti (2)

Carica commenti più vecchi
  • growmanshop 24/11/2008 ore 18:56 @growmanshop

    non riesco a scaricarlo!
    bob

  • luca pizzo 25/11/2008 ore 13:28 @lucap

    devi registrarti a rockit, e poi cliccare sulla copertina dell'album, ti si apre una nuova pagina. le freccette vicino ai brani sono pe ril download.. ;) luCap

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati