< PRECEDENTE <
RECENSIONE
04/12/2000 di Aurelio Pasini

Due brani, per cinque minuti complessivi di musica: questo il contenuto del demo-single dei Pocket Rockets. Sia "Gunblue Stone Suitcase" che "Wild Nights, Wild Days" suonano decisamente anni '80, con chitarre distorte di matrice punk, tastiere deliziosamente retrò e melodie molto new-wave. Solo la voce non sempre convince del tutto, ma il prodotto, nel suo complesso, si fa apprezzare. Speriamo di ricevere presto nuovo materiale dal gruppo, magari qualcosa di più di due sole canzoni.

N.B. Tre membri della band militano anche nei Lemon Mantra. Cercateli nel nostro database!

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani