< PRECEDENTE <
RECENSIONE
09/12/2000

Gli Xilema sono una band milanese molto interessante, artefici di una musica elettronica atrettanto personale. In questo mini cd di 3 pezzi, il loro 'creare' è decisamente orientato a sonorità più dance - o forse è meglio dire trance - rispetto al disco precedente. Si nota soprattutto una maggiore ricchezza, il suono è potente ed elaborato e ciò forse è il frutto della produzione attenta di Franz Di Cioccio, batterista della PFM nonchè discografico che li seguiva da un po'... e che li ha portati al contratto con la Sony per la produzione del prossimo disco.

Ed è il prossimo disco quello che ci interessa, sì. Perchè questo mini-lavoro stuzzica le papille gustative e vien voglia di sentire il resto. Le atmosfere elettroniche sono nei tre pezzi talmente cariche e corpose che la versione strumentale dell'interessnte "La Mosca", può stare in piedi da sola... anche senza le voci.

Staremo a vedere.

La terza traccia, deduco dal nome, sarà la traccia fantasma del prossimo cd (l'uscita è in programma con l'anno nuovo) e cita diversi brani del primo disco, che tanto mi stupì. Aspetto con ansia il nuovo lavoro e faccio i miei complimenti perchè, basandomi su questo anticipo, penso che il nuovo lavoro sarà affascinante quanto il vechio nonostante il discreto cambio di direzione.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >