Renato Zero Nell'archivio della mia coscienza Testo Lyrics

Renato Zero Nell'archivio della mia coscienza Testo Lyrics

band
Cantautore 

Lazio

Renato Zero / Nell'archivio della mia coscienza Ascolta su Amazon Music Unlimited (ad) 0:00

Brano

Ascolta su: Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Testo della canzone

Poi un pensiero si fa strada,
Nella mente mia annebbiata,
Non si può più rimandare.
Vengo aspettami realtà,
Fra un minuto sono la,
Nell'archivio della mia coscienza.
Mille schede, date, nomi,
E sentenze ormai scadute,
Tutte ormai da rivedere.
C'è del giallo, della muffa,
Un profumo di rimorsi,
Ragnatele di opere buone.
Le occasioni già perdute,
Mille amori consumati,
chiusi a chiave in un cassetto.
Nell'archivio della mia coscienza!
Nell'archivio della mia coscienza
C'è un veliero impolverato,
che da piccolo chiamavo,
con il nome di speranza.
C'è una foto in cui sorrido,
Dove un tarlo ha fatto il nido,
Io mi riconosco appena.
Poi, mi trovo fra le dita,
Una pagina sbiadita,
Un'antica primavera.
Nell'archivio della mia coscienza!
Nell'archivio della mia coscienza!
Torna a un tratto,
Il buio pesto,
Ora so,
Non mi conosco,
Io mi sono perso altrove.
Nei sorrisi di cartone,
Nella macchine a gettone,
In un Dio fatto di stracci?.
Non è un sogno ed ho paura,
Cerco in me una via d'uscita.
Finalmente sono fuori?.
Nell'archivio della mia coscienza!
Nell'archivio della mia coscienza!



Album che contiene Nell'archivio della mia coscienza

album No! Mamma, no! - Renato Zero
No! Mamma, no! 1973 - Pop RCA

Vai all'album

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    aggiungi ai tuoi preferiti
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti