Il gruppo si è formato nell’inverno 2009, quando un caldo vento proveniente dall’est chiamato Santana mette in testa a Claude di dare vita ad un progetto Surf Rock. Claude ha sempre avuto un po’ la fissazione per questo tipo di musica ed il surf è sempre stato nell’aria a Pisa. Un pò per le potenti libecciate che portano odore di iodio e salmastro e un pò perché il panorama underground di questa ridente città di provincia è sempre stato così florido da gemmare e sperimentare le sottoculture più peculiari. Insomma, il surf rock ed il garage sono da sempre nel DNA dei pisani. Ma, tornando a noi, il Karma vuole che proprio in quel momento un altro importante rocker della scena pisana fosse in cerca di nuovi stimoli. Fufù è un bassista storico a Pisa. Ma, dopo anni di ditate sulle 4 corde decide di passare alle 6 abbracciando una Fender. Il gruppo inizia a formarsi ed in casa di Fufù, vengono strutturate le prime cover di evergreen come pipeline, out of limits e wipe out. Ma soprattutto viene dato un nome al progetto. Lo smodato uso di REVERBERO fatto con i due valvolari Fender, consiglia ai due di istituzionalizzare il patto fra rocker con il nome REVERBERATI. Entra in scena il Falo. Serviva un bassista e, ironia della sorte, il surf da onda è stata una sua vecchia passione adolescenziale che praticava con un longboard 9.8 sulla riviera pisana. Falo con Claude aveva già suonato e si sapeva che c’era intesa, con Fufù è stato amore a prima vista. I tre mariachi sentono subito il tiro in più che c’era in questo gruppo. La spinta. Li elettrizzava sapere che sicuramente con questo progetto avrebbero fatto ballare la gente. E’ impossibile stare fermi con un sound così! La voglia di suonare cresce insieme alla necessità di completare la line-up, quindi...Iniziano le peripezie per reclutare un batterista. Ma, in quel momento, un'altra datata conoscenza era sul punto di cercare nuovi stimoli da vecchie passioni: viene cooptato lo Ska. Batterista di consolidata esperienza della scena underground pisana. La carriera live dei reverberati è così pronta a partire. Viene buttata giù una scaletta di circa 20 pezzi che nell’estate 2009 viene riproposta su un bel numero di stabilimenti balneari di Marina di Pisa e Tirrenia, a volte su palchi degni del miglior Tarantino, e in altri luoghi ameni della provincia pisana. L’estate ha portato entusiasmo ed un minimo di seguito, ma le migliori libecciate sono in settembre…così ci capita in questo periodo di aprire agli Slacktone, un gruppo di cui alcuni di noi avevano i cd originali comprati in tarda adolescenza. La nostra carriera live, dopo solo un’estate, è avviata si continua a preparare pezzi nuovi sia nostri che cover e nel giugno seguente siamo nel palinsesto del Summer Festival di Livorno organizzato da Surfer Joe. La mareggiata di settembre porta un’onda nuova. Lo Ska esce dai Reverberati, ma arriva Ciondolo, un rocker capellone con precedenti punk rock. Ciondolo raccoglie subito l'eredità dello Ska, continuando ad assicurare tiro e precisione. Dopo 15 giorni siamo già sul palco del Pisa Rock, iniziativa studentesca che segue al Meta Rock. E siamo arrivati ad oggi. Rinnovata la scaletta con altri grandi classici e pianificate le registrazioni (nel corso di gennaio 2011) di un promo di 5 pezzi nostri, siamo pronti a surfare le onde del suono insieme ad altri fantastici super eroi della scena.