Siciliana, muove i suoi primi passi nel mondo della musica folk, intraprendendo successivamente gli studi accademici in musica jazz. Il suo variegato percorso
musicale, iniziato nel 2006, la porta a miscelare mondi diversi, muovendosi tra gli stili con una penna sagace ed espressiva, cinica e vagamente strafottente.
Viene notata e subito chiamata per l’apertura del live a Carmen Consoli e I Lautari a Cinisi, nel 2008, e – nel 2011 – partecipa all’ album “Beddu Garibbaldi”
di Mario Incudine.
Nel 2010 debutta come cantautrice al VI Premio Bianca D’aponte, dove, con il brano “Troppo profondo per le ventitré” si aggiudica la Targa Siae per il miglior
testo.
Nel Dicembre dello stesso anno porta la sua firma il brano vincitore della Terza Edizione del Premio World Music Andrea Parodi.
Nel 2012 si riconferma miglior autrice all’ VIII Premio d’Aponte e nel luglio dello stesso anno, firma la colonna sonora del cortometraggio “Liberi tutti”, del
regista Benedetto Pace.
Il 2 Novembre 2012 esce il suo primo disco autoproddo “Destini Coatti” e nel 2015, l’incontro con Cesare Basile, al quale affiderà la produzione artistica,
segna il suo secondo Album “Piena di(s)grazia”, in uscita il 22 Gennaio 2016 per l’etichetta Private Stanze - Distribuzione Audioglobe