Musica d'autore e combat folk

Roberto Ormanni, napoletano classe ’93, giornalista pubblicista e studente di Lettere Moderne, inizia a muovere i primi passi nella musica d’autore tra il 2009 e il 2010, dopo aver imbracciato da autodidatta una chitarra.
Nel 2010 incontra Simona de Felice, musicista ed insegnante di canto, e Oscar Montalbano, chitarrista, che da quel momento diventano per il giovane cantautore una guida artistica.
Nel 2011, inizia ad esibirsi sui palchi di alcuni locali cittadini presentando i propri brani inediti cantautoriali accompagnato da due amici musicisti: Roberto Tricarico (chitarra) e Marco Norcaro (percussioni).
Nel 2014 è tra i finalisti del festival Emergenza Italia.
Nel 2015 pubblica online tre videoclip di alcuni brani inediti, registrati negli studi napoletani Jam Music Factory, accompagnato da Roberto Tricarico (chitarra), Marco Norcaro (batteria, percussioni e armonica) ed Enrico Valanzuolo (tromba).
Ad aprile dello stesso anno, Roberto Ormanni vince la «Caserta Songwriters Night».
A giugno, il gruppo si classifica primo nel concorso indetto dalla casa discografica indipendente Apogeo Records, vincendo una produzione discografica.
Il lavoro discografico vede, oltre allo stesso Ormanni alla voce e alla chitarra acustica, Marco Norcaro (batteria, percussioni e armonica), Antonio Barberio (contrabbasso), Roberto Tricarico (chitarra), Enrico Valanzuolo (tromba e flicorno). Tra gli ospiti del disco il cantautore Lelio Morra e il chitarrista Oscar Montalbano.
Il disco, titolato “Quello che non siamo” e distribuito in tutta Italia da Edel, è anticipato dal videoclip del brano “Fuori non piove”.

Ultimi articoli su Roberto Ormanni & il Quartet