La storia dei romantiCrime affonda le sue radici nel 2005, quando Symo e Ruben - entrambi coinvolti quasi per caso in una band hard rock - scoprono di condividere la stessa voglia di trasformare la loro passione per la musica in qualcosa di concreto. Dopo un lungo alternarsi di volti e ruoli, l'arrivo di Dany alle tastiere prima instilla nuova linfa compositiva al progetto quindi contribuisce ad aggiungere un altro prezioso elemento alla band. Si unisce infatti Andrea, virtuoso batterista già suo compagno in progetti passati ed ex componente degli ormai dissolti Beltout. Reclutato infine Rino alla chitarra, il gruppo debutta nel 2007 col nome di Clouds Factory calcando prima il palco del CentroDentro, quindi quello dell'Hiroshima per poi spostarsi per la prima volta su quello di "Pagella Rock". Qui suonano i quattro brani originali contenuti nella loro prima demo: Raindrop, Paper Moon, Narkissos e Take off your tie. Il 2008 porta con sé importanti novità. Prima l'invenzione di un nuovo nome, romantiCrime, in grado di evocare con maggior efficacia le sonorità della band; quindi dopo l'addio di Rino, la formazione trova finalmente il suo equilibrio con l'arrivo dai Prerogative of Life di Andrea, giovanissimo chitarrista dotato del background culturale e del sound perfetti alla causa. Verso la fine dello stesso anno, a ricompensa dei continui sforzi per emergere nella dura realtà torinese, i cinque tornano in studio per registrare una nuova versione di Paper Moon che verrà di lì a poco inserita nella compilation "Torino Rock 2008" prodotta dalla PepperMusic di Macs, ormai quasi una seconda casa per la band. Le canzoni dei romantiCrime si avvalgono di registri e di toni differenti, spesso eterogenei ma solo apparentemente distanti fra di loro. Ad accomunarli è infatti la costante spinta a sperimentare nuovi temi e sonorità, figlia delle influenze personali dei singoli elementi del gruppo. Così, al fianco di melodie vocali immediate ed accattivanti si intrecciano ritmiche articolate e complesse, in un'amalgama resa ancora più interessante dai ricercati ceselli sonori di tastiere e chitarra. Nascono in questo modo brani spiccatamente rock, nei quali trovano però spazio stilemi di diversi altri generi come l'hard rock anni '70, l'elettronica anni '80 ed il progressive più moderno degli anni 2000. Oggi, i romantiCrime continuano a crescere scrivendo e suonando, accumulando importanti esperienze live e la pre-produzione - del tutto indipendente - del loro primo EP. Sempre in attesa di altri, e nuovi, più grandi successi.