I Rossomargot affondano le loro radici nella nota glam rock band italiana "Starry Eyes", attiva nella prima metà degli anni 2000.

Saranno proprio Luciano Semeria e Geoffrey De Vai, già insieme negli “Starry Eyes”, a dare vita al progetto.

Quest’ultimo, già Universal con i “Lucida” (con i quali vanta diversi passaggi su Radio Italia e Video Italia) e successivamente solista con “Delicante”, darà un sostanziale contributo ai Rossomargot, grazie al suo timbro vocale graffiante ed alla sua istrionicità sul palco.

La formazione si consolida con l’ingresso tra le fila della band di Andrea Damele (batteria) Davide Bianchi (basso) e Davide Prevosto (chitarra e voce), già insieme nella nota band ligure dei “Dinamica”.

Da quel momento è un crescendo di live e popolarità che li porterà a suonare nei locali più in vista di Milano (Le Scimmie, Bobino Club, Loolapaloosa, Black Hole, First Floor) e al noto festival “Rock in the Casbah” (Linea 77, Baustelle, Casino Royale, Marlene Kuntz) e che garantirà ai Rossomargot un forte seguito ad ogni serata.

Cinque teste, cinque influenze, un unico sound, quello dei Rossomargot, che miscela piacevolmente rock melodico e alternativo.
Per la produzione artistica dei brani chiamano “Tommy Bass” (Tommaso Mezzavilla, ex Virgin Radio, Sony Music, Irma Records, Ocean Trax Records).
Il suo apporto e' fondamentale per fornire alla band un groove nuovo e trascinante.

A giungo 2011 i Rossomargot sono entrati in studio per la produzione di un singolo e di un video: “Criptonitelei”.

La canzone è stata registrata presso l’Ithil World Studio di Imperia ed è stata prodotta dal sound engineering Giovanni Nebbia.
Il pezzo è stato successivamente masterizzato da Maor Appelbaum nei suoi studi di Los Angeles.

Il video è stato prodotto e diretto da Tommaso Mezzavilla, con il quale si è ricercata una formula volutamente “amatoriale”, soggettiva e dinamica che consentisse di trasmettere la sensazione, a chiunque stesse guardando il video, di trovarsi fisicamente con la band.

Nel settembre 2011 sono tra le 69 band selezionate (su oltre 700) per l’Edison Change the music contest.

Nello stesso periodo cominciano le registrazioni, sempre all’Ithil, dei brani che andranno a comporre il loro primo lavoro, “FUORIDALLOVVIO”, uscito il 10 aprile 2012 per la Top Records, distribuzione Edel.
Il primo singolo estratto, “Criptonitelei”, è in rotazione su diversi network radiofonici nazionali.

Il 15 luglio sono tra gli headliner dello spettacolo “La notte delle chitarre”, noto evento della band “Custodie Cautelari” che vede protagonisti i migliori musicisti italiani (Ricky Portera, Maurizio Solieri, Alberto Radius, Clara Moroni), in occasione del concerto di beneficienza “Emilia live” presso il Parco Nevicati di Collecchio (PR) per raccogliere fondi a favore delle popolazioni terremotate dell’Emilia.