ROULETTE CINESE (titolo di un film di R.W. Fassbinder del 1976) e’ un gioco della verita’ in cui bisogna scoprire l’identita’ di una persona, scelta tra i presenti, attraverso una serie di domande, ma e’ anche il nome di un progetto di musica elettronica cantata (prevalentemente) in italiano ed aperta a diverse influenze musicali.
Nasce inizialmente da un'idea di Joe Raggi e Betty Cembrola (come progetto musicale fortemente contaminato dal teatro).
Dopo diversi cambi di formazione e la pubblicazione del secondo lavoro discografico ("Ibridomeccanico" - Interbeat Lab, 2008), ROULETTE CINESE diventa un PROGETTO MUSICALE di Joe Raggi APERTO a nuove collaborazioni.

Line up attuale
Il live set del nuovo progetto prevede una line up inedita con Joe Raggi (voce e laptop), Max Tona (basso) e Francesco Perugini (chitarra).

Discografia “cinese”

Album:
- CHE FINE HA FATTO BABY LOVE? – Toast Millenium (2004)
– IBRIDOMECCANICO – Interbeat lab (2008)
- CHINESE POP – Fridge Records (2012)
- LP - Soter (2017)

Remix:
- PHO3NIX (Cristian Milani Remix) – Fridge Records (2013)

Collaborazioni / altri lavori:
- RESISTENZA ITALIA (compilation) - Crotalo ed. musicali (1995)
- RITMI GLOBALI (compilation) - Esse Music (1996)
- ROCK TARGATO ITALIA (compilation) - Polidor/Polygram (1997)
- FEEDBACK - Rassegna Internazionale di musica indipendente (compilation) - Town music (1999)
- THE MUSIC SCOUT (compilation) - New Scientist (2001)
- IRADIDIO COMPILATION - Volume I - Iradidio records (2002)
- INVASIONI - Progetto musicale su testo di Manlio Sgalambro (compilation)- Centro Musica (2003)
- CHE FINE HA FATTO BABY LOVE? Video-opera di Alessandro Amaducci (2003)
- TO-POTLACH (compilation) a cura di Enzo Palatella (2005)
- DENTRO QUESTI SPECCHI - AAVV (Tributo a Faust'O Rossi) - Dischi Strambelli (2009)
- CHYBERNATION - AAVV (Tributo ai Krisma) - Interno 4 Records (2011)
- NEUMI – con Luca Urbani - Progetto musicale di Davide Riccio – AAVV – Genesi Editrice/Unamusica (2011)
- UN TIPO ATIPICO – AAVV (Tributo a Ivan Cattaneo) – Soter Label (2015)

Biografia “cinese”

1996/2000: Il progetto teatrale-musicale (dei fondatori Joe e Betty) si trasforma in un vero e proprio PROGETTO MUSICALE (contaminato anche dal teatro).
Tra le partecipazioni ad alcune rassegne nazionali si segnalano:
- Tavagnasco Rock (Palatenda)
- Ritmi globali - Treviso (Vincitori edizione 1996)
- Rock targato Italia (Vincitori edizione 1997)
- Arezzo Wave
- Feedback - Eboli (Vincitori edizione 1999).
2001: I Roulette Cinese (Joe Raggi/Betty Cembrola: voci; Alexander Hellwig: chitarre; Marco Fratini: Basso; Paolo Baltaro: Synth/campionatore; Riccardo Giusti: Batteria) vincono il concorso web “The Music Scout” e partecipano alla compilation di Rockol con il brano “Vegetale” (Sonic Rocket).
Successivamente prendono parte al progetto musicale "Invasioni” (Festival della Filosofia di Modena) con il brano “Invasione di campo” (su testo di Manlio Sgalambro).

2002: Partecipazione alla Festa Europea della Musica (Circolo degli Artisti di Roma) con il concerto-spettacolo “Che fine ha fatto Baby Love?”.

2003: Nuovo cambio di formazione con Paolo Tubia alla batteria, Paolo Baltaro al basso ed una breve partecipazione di Iso ai Synth.
La video-opera di Alessandro Amaducci “Che fine ha fatto Baby Love?”(con musiche dei Roulette Cinese) viene presentata al Torino Film Festival.

2004: Esce il cd album “Che fine ha fatto baby Love” (Toast Records), mixato da Roberto Vernetti e prodotto da Paolo Baltaro, Francesco Casoli e dagli stessi Roulette Cinese.

2005: Il videoclip “Vegetale” di Alessandro Amaducci viene pubblicato nella rivista musicale in dvd “Roxy Bar”, a cura di Red Ronnie.
Esce la compilation di RockImpresa “Invasioni” con la versione roulettiana di “Invasione di campo” e, successivamente, la web compilation “To Potlach” con la rivisitazione del brano “Pretesto” di M. Congiu.

2006: La video-opera di Alessandro Amaducci “Che fine ha fatto baby Love?” viene trasmessa su LA7 all’interno del programma “La 25ma ora”.

2007: Betty Cembrola esce dal gruppo e Roulette Cinese diventa un "progetto musicale” di Joe Raggi “aperto" a diverse collaborazioni artistiche.

2008: Joe Raggi (voce), David Nizi (synth/programmazioni) e Claudio Spizzo: chitarre) registrano il secondo lavoro in studio "Ibridomeccanico”, mixato da Roberto Vernetti e pubblicato dall’etichetta romana Interbeat Lab (distribuz. EGEA).
Segue un breve mini-tour promozionale che vede Joe Raggi alla voce, Edo Faravelli alle chitarre e Fabiano Moda alla consolle.

2009/2010: Il videoclip “love song” (regia: Alessandro Amaducci, Dimitri Milano) partecipa al programma televisivo “Extra” su AllMusic.
Successivamente viene selezionato al 7° Festival de Curtas-Metragens di Porto, in Portogallo ed alla 46a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro.

2011: Esce il tribute-album “Chybernation”, dedicato ai Krisma (Ed. Interno4 – distribuzione Goodfellas), con una rivisitazione del brano “Cathode mamma”, mixato al FrequenzeStudio di Luca Urbani da Guido Fioravanti e Francesco Andreoni.
2012: La Fridge Records di Oreste Zurlo pubblica il terzo capitolo “cinese” (“Chinese Pop”), mixato da Roberto Vernetti al SOLO Studio Brown di Vercelli. Il nuovo progetto è prodotto artisticamente da Joe Raggi e Matteo Robutti (Iso) e si avvale delle collaborazioni di Luca Urbani, Luigi Ranghino, Davide Riccio, Betty Cembrola, Claudio Spizzo, Enrico Ferraris, Cristian Milani e Roberto Preatoni.
2013: Esce il nuovo remix di Cristian Milani di “Pho3nix”, brano legato al mondo hacker e direttamente collegato all’ “Hacker visual contest”.
2014: Pubblicazione del video di “Pho3nix” (regia di Gianluca Zenone), utilizzando il materiale raccolto attraverso la rete e proveniente dal mondo hacker (operazione promossa da Roberto "SyS64738" Preatoni con il supporto web di Zone-H).
Sempre nel 2014 nasce la collaborazione per alcuni live set con il bassista Emanuele Peluffo ed il chitarrista Eugenio Nicolella e con i quali viene registrato parte del nuovo lavoro in studio (che prevede anche la collaborazione di Cristian Milani, Luca Urbani, Edo Gennaro e Giampaolo Diacci).
2015: Partecipazione alla compilation-tributo “Un tipo atipico”, dedicato a Ivan Cattaneo, pubblicato dalla Soter Label.
2017: Esce il quarto lavoro in studio “LP” per la Soter Label di Salvatore De Falco, anticipato dal video-singolo “Logical” di Gianluca Torre Zenone.