RyoGa Wonder è lo pseudonimo di Roberto Romagnoli. Nato a Roma il 14 Marzo 1981, fin da piccolo nutre una forte passione per la musica, per gli anime e per tutto ciò che è tecnologico. Durante l'adolescenza, nel 1998, fonda il suo primo gruppo insieme al nipote Valerio Faedda: gli 04 (abbreviazione di 0,4 cl: misura del calice di birra che erano soliti ordinare nei pub). Il duo si esibisce alle feste degli amici e in piccoli concerti improvvisati nei cortili di Pomezia e di Porto Torres, le rispettive città di Roberto e Valerio. Nell'estate dello stesso anno fanno uscire il loro primo ed unico demo CD: "La voce della speranza". Come tutte le cose belle della prima gioventù, gli 04 si sciolgono nel 2000 ma Roberto continua a scrivere canzoni e ad esibirsi in vari festival e concerti organizzati da associazioni locali in varie cittadine della sua regione. Nel 2004, decide di trovarsi un nome d'arte. Ispirato al soprannome che alcuni amici gli avevano dato per colpa del suo senso dell'orientamento decisamente "alternativo", decide di chiamarsi "Ryoga", come il personaggio del manga/anime "Ranma 1/2" che, per l'appunto, si perdeva in continuazione. Nello stesso anno, assieme a Tetso, Lil:th, Pa~Ta, KeN e Ryuichi fonda gli X ITALY: prima cover band Italiana degli X Japan e si "converte" al Visual-kei, influenzando anche il suo progetto solista con questo neo-arrivato genere. Nel Maggio del 2006, si esibisce anche come cantante "ospite" per gli E-Mage (cover band dei Luna Sea) Dopo una fortunata serie di concerti e un'intervista in TV a L33T (nella ormai chiusa "Rai Futura") il gruppo si scioglie nell'estate del 2006. Ma questo non butta giù RyoGa, che continua a fare musica per conto proprio. Già nel 2005 aveva fatto uscire il suo primo singolo da solista: "Sei" (ancora sotto il nome di Roberto Romagnoli), in una doppia versione sia italiana che giapponese (あなた - anata), per cui, ripartendo da lì, inizia la sua carriera solista vera e propria. Nel Natale del 2006 pubblica "Lettera al Paradiso", a Gennaio del 2007 pubblica "Se...". Tra il 2007 e il 2008 lavora alla colonna sonora del telefilm "University Life" , in onda su Telitalia. Il 2 Maggio del 2008 pubblica "Sense of Living", canzone scritta in lingua giapponese, dedicata alla memoria di Hideto "hide" Matsumoto, scomparso quello stesso giorno nel 1998. A Ottobre del 2008, dopo due anni di ricerche di componenti, fonda i REVOLUTION insieme al suo amico e compagno di Università Arkady. Con questa band, RyoGa vuole riportare alla ribalta quello che era il suo progetto originale per gli X ITALY: partire dalle cover del Visual-Kei giapponese per poi evolversi con pezzi propri e portare il Visual-Kei finalmente come genere musicale anche in Italia. E così è stato. Ad oggi, dopo diversi cambi di formazione, i REVOLUTION al completo sono RyoGa, Arkady, Artus e Van. Come solista, nel 2009 pubblica il suo primo album completo: "In Viaggio", seguito dai singoli "Sangue che non scorre / Sang qui ne coule pas", "Emily", in cui compaiono DeLord (ex tastierista dei DNR, al piano), Bacco (cantante e bassista dei Freakout!) alla seconda voce e Lorenzo Schiaroli (ex Pa~Ta degli X ITALY) alla chitarra. Nel 2010 esce "Vincerai" e poi inizia un periodo di pausa dal progetto solista per meglio dedicarsi ai REVOLUTION. Sempre nel 2010 aggiunge al suo nome d'arte anche un cognome d'arte: Wonder, ispirandosi al suo libro e cartone animato preferito nell'infanzia (insieme a Pinocchio): Alice in Wonderland. Con questo cognome d'arte vuole sottolineare come, anche se si cresce, non si deve mai abbandonare il proprio bambino interiore...non bisogna scappare dal paese delle meraviglie. RyoGa Wonder: l'eterno fanciullo che si perde nel suo mondo. "Ho vissuto un sogno e ora voglio raccontarvelo...siete pronti ad ascoltarmi?"