SALAMONE, cantautore siciliano dalle noti pungenti ed ironiche.

In breve: SALAMONE, cantautore siciliano dalle note pungenti ed ironiche. Sagace e pieno di passione per la vita, nei suoi testi racconta d’amore e di impegno sociale, della stupidità dell’uomo e delle sue spinte verso l’alto. Vincitore assoluto della Biennale MarteLive 2014 per la sezione musica alle selezioni regionali siciliane, si aggiudica la finale nazionale tenutasi a Roma.

Muove i suoi primi passi nel mondo musicale all’età di nove anni, quando inizia a studiare solfeggio e pianoforte presso la scuola di musica “Vincenzo Cardella” di Casteltermini. Nello stesso periodo si avvicina, iniziato dal padre, allo studio della chitarra e del canto.
L’amore per la lettura e la scrittura, unitamente alla sua passione musicale, lo spinge ad iniziare un percorso creativo che lo porterà di lì a poco a cimentarsi nella composizione.
Da sempre affascinato dalle contaminazioni, frequenta musicisti provenienti dalle estrazioni musicali più variegate. Negli anni la sua maturazione lo porta al raggiungimento di un livello di scrittura molto personale.
Fonda il suo primo gruppo all’età di vent’anni cominciando ad esibirsi nei locali e nei teatri della sua Sicilia. Intorno ai ventisette anni, la scelta di dedicarsi in maniera serrata all’affinamento dei suoi brani e, con la collaborazione di vari musicisti professionisti, riesce a farsi notare come cantautore. Viene invitato ad esibirsi all’interno di varie trasmissioni radio e televisive (Radio time, Radio action, Radio in, Radio Centopassi, TRM), ed ottiene ottime recensioni su testate giornalistiche locali e nazionali (La Repubblica, La Sicilia, Giornale di Sicilia).

Nel 2012 incide la demo “Acqua Vino e Santità”. Le sue canzoni vengono presentate in anteprima al Teatro Garibaldi Aperto di Palermo, dove divide il palco con il collega Dimartino.