I Gedy's sono una band proveniente dai Castelli Romani. L'idea di fare un gruppo nasce nel lontano 2001, ma attualmente della formazione originale sono presenti solo due membri (Salvatore e Pietro Buratti, ovviamente fratelli, rispettivamente chitarra e voce e cantante). Proprio questi ultimi, per usare un inglesismo, sono i "songwriter" della band. Il merito di praticamente tutte le canzoni va a loro. I Gedy's hanno molte canzoni di loro produzione all'attivo (all’incirca 20), anche grazie al contributo notevole di Stefano Genesio (ulteriore chitarrista della band; alcune canzoni vedono interamente la sua mano). Dopo varie esperienze a livello amatoriale con concerti nei pub locali e esibizioni nelle piazze, il gruppo decise di iniziare a dare un taglio più professionale a tutto ciò che era intorno a loro: questa decisione nacque anche grazie al fatto che le canzoni orginali (oltre alle cover brit pop che popolavano la scaletta delle serate) cominciarono sempre di più ad ottenere successo, tanto che ci si accorse che il pubblico iniziava anche a "canticchiare" i vari ritornelli. Ora le cover sono state quasi totalemte accantonate, per dar spazio interamente alla creatività della band, band che rappresenta una delle tante "luci" musicali presenti nella loro zona; ma questa luce brilla per la loro voglia di fare "tanto e bene", spaziare tra le strutture musicali più "inglesizzate" ponendo anche testi totalmente in italiano (non tralasciando però pezzi con testi in inglese). La band si nutre di ambizioni a volte anche surreali che allo stesso tempo sono indispensabili per tenere in vita quella "benzina" che da forza al tutto. Il pregio della band è quello di proporre pezzi molto melodici, che cadono tra le ballad e pezzi più rock: quindi nessun tipo di virtuosimo, ma spontaneità e linee musicali che prendono subito l'orecchio di chi li ascolta. A livello di testi è presente quello che è "sentimento puro", tipico dello stile italiano: infatti il connubio brit-ita risalta la vena artistica della band. Sono molto convinti del loro operato, frutto di tante giornate passate a scrivere, scrivere e rivedere. Questo porta ad amore profondo del loro lavoro, considerato da molti valido e piacevole. Oggi la band è composta da 6 elementi: Pietro Buratti e Salvatore Buratti già citati, così come Stefano Genesio (entrato nel gruppo nel 2002) che ormai rappresenta un ulteriore pilastro per la band, anche per i suoi ottimi apporti in termini di arrangiamenti; alla sezione ritmica sono presenti Emiliano Appeddu (dal 2003 batterista del gruppo) eclettico drummer che spazia in vari stili, preciso e roccioso; Alessio Barbaccia (basso dal 2006) ottimo bassista che ha partecipato già alla vita di molte band di vario stampo nella zona dei Castelli Romani, dedito alla cultura musicale a 360°, ed infine Roberto Viggiano (nella formazione dal 2007), tastierista anch'esso dedito alla musica in genere, alla prima esperienza con una band rock: con lui la band acquista eleganza a tutto tondo. I Gedy's trovano la loro maggior forza negli eventi live, ma da non molto hanno ultimato il loro primo lavoro: un EP di 8 pezzi dal titolo "..I will believe..". Questi sono i Gedy's, questa è la loro storia, la loro vita.....