Samuele Bersani - 16:9 testo lyric

TESTO

Speri ancora di ottenere
un mega-risarcimento
dal governo e nel frattempo
ti sei messa a riparare
delle unghie a domicilio,
mani e piedi a dieci euro
Con gli occhi socchiusi
fino ad averli a mandorla,
in sedici noni
guadagni spazio ai lati e angoli nuovi
dove andare a prendere
un angelo di vetro infrangibile
Scavalcate le transenne
di uno sciopero qualunque
ti sei persa tra la gente
Lacrimogeni e sirene
funerali e matrimoni
all’uscita delle chiese
E quando passerai per il metal detector
non ti fermeranno anche se hai un fare sospetto
Con gli occhi socchiusi fino a sentire una lacrima
anche solo una
la sintesi perfetta di tutta una vita
fra dolore e felicità
all’ombra di un aereo
che in su se ne va

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano 16:9 di Samuele Bersani:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone 16:9 si trova nell'album Manifesto Abusivo uscito nel 2008 per Fuori Classifica.

Copertina dell'album Manifesto Abusivo, di Samuele Bersani
Copertina dell'album Manifesto Abusivo, di Samuele Bersani

---
L'articolo Samuele Bersani - 16:9 testo lyric di Samuele Bersani è apparso su Rockit.it il 2007-04-05 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO