Samuele Bersani - Crazy Boy testo lyric

TESTO

Crazy Boy oggi fa la mummiagira attorno alla sua colonna
nel palazzo del museosono figlio di un egizianomuratore e un po' faraoneche si chiama Scarabeo
Le pozzanghere e le nuvolevanno via col soleCrazy Boy resiste fuori, fermo non si muoveaspetta immobile
gli sbadigli e il sonno del custodefinalmente è fatta e lui s'infila nel portone e saleCrazy Boy come prima cosa
si presenta a una grande statuache gli chiede "Dove vai? (che gli chiede dove vai?")Vado dritto per questa strada, così finta e dimenticata
vado dove sono i miei (vado dove sono i miei)Le pozzanghere e le nuvole sono di cartonei palazzi con la luna sopra sono un'illusione
intanto è notte si anneriscono tutti i corridoima c'è una stella accesa solo per Crazy BoyCrazy Boy nello spazio greco
crede di essere in un presepiodi giganti, muse e Dei (di giganti, muse e Dei)Tutte in fila messe dietro a un vetro
ci son maschere di ogni tiponeri, bianchi e tu chi sei? (neri, bianchi e tu chi sei?)Le pozzanghere e le nuvole corrono verso il mare
Crazy Boy ha ancora molti, troppi vetri da lavareIn mezzo al traffico, salta in piedi sul suo straccio per volaresu quella stella accesa, stella di Crazy Boy
Su quella stella accesa, di Crazy Boysu quella stella accesa, stella di Crazy Boy

PLAYER

Premi play per ascoltare il brano Crazy Boy di Samuele Bersani:

ALBUM E INFORMAZIONI

La canzone Crazy Boy si trova nell'album Che vita! Il meglio di Samuele Bersani uscito nel 2001 per Sony BMG Records.

Copertina dell'album Che vita! Il meglio di Samuele Bersani, di Samuele Bersani
Copertina dell'album Che vita! Il meglio di Samuele Bersani, di Samuele Bersani

---
L'articolo Samuele Bersani - Crazy Boy testo lyric di Samuele Bersani è apparso su Rockit.it il 2007-04-05 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO