sea faint, indie-pop-brit-rock from Italy

SEA FAINT è il progetto solista di Stefania Boresi, cantautrice e polistrumentista bresciana. Il suo sound si ispira a diverse sonorità anni 80 e 90, miscelate e riportate a una dimensione attuale, con testi in inglese.
Le chitarre tipicamente brit-rock e le tastiere vintage, che caratterizzano gli arrangiamenti dei pezzi, consentono all’artista di creare un ambiente contemporaneo personale, in equilibrio fra alternative rock e indie pop.
Bowie, the Smiths, the Cure, Tori Amos, sono solo alcuni fra i gruppi di riferimento che hanno contribuito a formare il suo gusto compositivo.
Dopo un primo approccio fin da giovanissima alle tastiere e alle chitarre come autodidatta, prosegue gli studi di canto e composizione presso la Vocal Power Academy Italia di Anna Gotti, seguendo anche lezioni private con la fondatrice e creatrice del metodo vocal power, Elisabeth Howard, vocal coach di Sting.
In passato ha collaborato con vari gruppi e artisti della scena bresciana in qualità di cantante, tastierista, e autrice, questa è la sua prima esperienza come solista e unica autrice dei pezzi.
Dopo un primo EP di esordio, uscito in Giugno 2015 e intitolato semplicemente “sea faint”, composto da quattro pezzi e prodotto insieme a Pierluigi Ballarin dei R’s di Paletti, è previsto per Dicembre 2017 il secondo EP, intolato "what's happening?", sempre prodotto da Ballarin.
Il nuovo EP è stato anticipato dal singolo "bodies", con un video in bianco e nero che completa l'atmosfera del brano,indie-pop mid-tempo.