Si chiama Senor Tonto il duo elettronico che si ispira senza riserve alla lezione di Walter/Wendy Carlos (per capirci meglio il musicista della colonna sonora di Arancia Meccanica) e di altri pionieri del Moog. Il progetto coinvolge due persone: Senor Tonto, alter-ego di Enrico Sist (autore di „Basil Wolverton, Caricature", la prima biografia sul disegnatore seminale dei fumetti underground, nonchè collaboratore di diverse fanzines e della rivista internazionale Black) e EriK Ursich, capace manipolatore di sintetizzatori analogici e anche accanito collezionista di vecchi strumenti. Senor Tonto è per sua stessa definizione un alieno caduto sulla terra. Vive in un mondo temporalmente spostato di almeno 30 anni e questo è il suo modo di ribellarsi alla realtà contingente e contemporaneamente in una città della provincia Italiana, Pordenone che alla fine degli anni '70 è stata una delle capitali italiane del punk. Ha trovato come alleati i Tre Allegri Ragazzi Morti che ne sopportano passioni e idee bislacche e Erik con cui condivide la bruciante passione (nel suo caso più da ascoltatore/ricercatore che da musicista) per le calde e spiazzanti emissioni sonore dei vecchi sintetizzatori analogici da un "futuro" ormai passato.