Sergio Cammariere La Canzone Dell'impossibile Testo Lyrics

Sergio Cammariere / La Canzone Dell'impossibile Ascolta su Amazon Music Unlimited (ad) 0:00

Brano

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00

Testo della canzone

La solitudine
La pioggia che dolcemente cade sulla città
Un pomeriggio di fine inverno dopo il temporale
Raggi di sole si infiltrano
Tra nuvole malate
Di primavera

Pensa ad una stanza con finestre altissime
E un barlume di passato che riappare
Come se il vivere fosse attaccato ai tuoi vestiti
Ed è il prezzo che paghi come ogni soldato
Che ha chiuso la vita in un bacio non dato
Ma tu ora dimmi che cosa volevi da me

Ritorna l’ordine dopo il disordine
Accettiamo il caos insieme all’utopia
Con la matita un giorno scrissero
La nostra storia pronta ad esser’ cancellata
Ma c’è una calma e un cielo così limpido
Che non mi sembra più nemmeno una città

Verso la fine dell’inverno



Album che contiene La Canzone Dell'impossibile

album Sul Sentiero - Sergio Cammariere
Sul Sentiero 2004 - Cantautoriale, Jazz

Vai all'album

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Pannello

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani