SESTOMARELLI - Ascolta e Testo Lyrics Che la festa cominci

Brano

00:00
 
00:00

Testo della canzone

Che la festa cominci
E ubriaco danzerò
Sul tuo cadavere, mia sposa
Non è stato difficile
Seppellire il tuo profumo
Ha pensato il vento poi
A portare via ogni cosa
Tengo un diario scritto a sangue
Dove annoto la memoria
Delle birre che ho bevuto
E di tutti i miei guai
A te non ho trovato posto
Non piangere perché
Ha i fogli trasparenti
E non terminano mai
Non finiscono mai
E che la festa cominci
Ubriaco ballerò
Sulla tua bara vecchio amico mio
La brigata ha giustiziato
Rinnegati e traditori
Ora son venuto sino a qui
Soltanto a dirti addio
Ho un sacco di monete d’oro
Nascosto sotto al letto
Ti osservo da lontano
E tu non ti volterai
Ho una rosa rossa in mano
una corona di spine
Il mio regalo per un matrimonio
Che non celebrerai
Non ci sarai
E che la festa cominci
Sfrenato ballerò
Sui vostri corpi vuoti e senza fiato
Mi Basta l’eco sorda
Della vostra ipocrisia
A colmare tutto il vuoto
Che mi avete lasciato
Ho riempito una bottiglia
Coi miei sogni andati a male
E ho una fiala che contiene
Il siero tuo letale
Ora non ricordo ora nulla
però non perdono niente
Le mie gambe finalmente
Ritornano a danzare
a danzare, a danzare
E che la festa cominci
E io Ebbro calpesterò
Le ultime tue spoglie mortali
Il fronte si ritira
La guerriglia non fa prigionieri
La carne da cannone
E neanche i generali
E che la festa cominci
Ubriaco danzerò
Sul tuo cadavere, mia dolce sposa
non è stato difficile
Seppellire il tuo profumo
C’ha pensato il vento poi
A portare via ogni cosa

Album che contiene Che la festa cominci

album Acciaierie e Ferriere Lombarde Folk - SESTOMARELLIAcciaierie e Ferriere Lombarde Folk
2013 - Rock, Pop, Folk Audioglobe
Vai all'album Vai alla recensione

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati