L’Occidente: una “bomba A” sopita nel torpore. Kreative Klan e Shelter of Leech scuotono le coscienze per scongiurare l’imminente fissione di un individualismo in metastasi. L’orologio dell’apocalisse nucleare ha fermato le sue lancette agli anni ’50. La popolazione civile americana - supremo emblema del materialismo e dell’individualismo occidentali in contrapposizione ai valori anacoretici del mondo orientale - è ripiombata nei paradossali automatismi di esercitazioni contro i raid aerei; come tanti automi governati dal terrore, i lontani discendenti dei Padri Pellegrini costruiscono ciascuno il proprio personale rifugio antiatomico. Delete! E in un attimo si perde memoria dell’estenuante lavoro diplomatico di Kennedy e Chruščëv, di una crisi missilistica risolta in extremis. Delete! E sessant’anni di millantati progressi ci ripiombano nel pieno della Guerra Fredda. Delete! E il fungo atomico trascina nella sua eterea inconsistenza l’impero della più falsa e precaria consistenza di tutti i tempi: l’Occidente del XXI secolo! Di qui prende le mosse “No One Else Around”, l’ultimo album dei veronesi Shelter of Leech; da un uomo romito nelle lande desolate dell’apocalisse occidentale guidato solo dal pianto lontano di un bambino, ultima flebile speranza di un impossibile futuro. Scongiurando simili catastrofismi, l’album è a tutti gli effetti una disperata preghiera, una supplica che sfocia sin da subito nell’isteria consapevole di essere l’estremo tentativo di ridestare le coscienze sopite, gli animi intorpiditi di uomini schiavi della parte peggiore di loro stessi. Senza valori, senza guida, senza scopo l’esistenza ovattata di milioni di persone si ripete giorno dopo giorno, in silenzio. E’ tempo di tornare ad indignarsi! L’urlo iniziale di “Every” è chiaro: gli Shelter of Leech squarciano il silenzio e lo fanno con sonorità ancora più esacerbate dall’attento lavoro di missaggio e mastering al Kreative Klan Recoring Studio (www.kreativeklanstudio.com). L’album “No One Else Around” - un concept di 12 pezzi che letteralmente trascinano l’ascoltatore in un saliscendi di sbotti di rabbia anche molto violenti e spunti melodici che sanno arrivare dritto al cuore - conferma le influenze di gruppi quali Black Sabbath, Tool, System of a Down, Kyuss e Korn che, sin dal 2002, anno di formazione della band veronese, non abbandona mai gli Shelter of Leech. Sin da subito, infatti, la band compone canzoni proprie traendo ispirazioni dalle grandi band del panorama Metal e Post Metal internazionale e conquistando così, sin dagli esordi, il gradimento di pubblico e critica. Dopo una lunga serie di concerti per tutta Italia, nel 2004 gli Shelter of Leech pubblicano l’ omonimo album d’esordio, registrato e mixato da Mirko Nosari presso il Bunkker Studio, oggi Kreative Klan Recording Studio. Grazie al sempre crescente seguito negli ambienti underground, ad esibizioni live potenti ed a numerose e positive recensioni da parte di riviste specializzate, la band acquista grande visibilità sino ad arrivare ad esibirsi al Rolling Stone di Milano. Nel 2004, gli Shelter do Leech partecipano al concorso Emergenza Rock e conquistano il secondo posto assoluto alle semifinali per il nord Italia. Dopo un cambio di line up, nel 2010 gli Shelter of Leech sono pronti a tornare. Firmano infatti per Kreative Klan Records (www.kreativeklan.com), etichetta discografica dell’omonima giovane azienda veronese che, nei primi mesi del 2011, pubblicherà il nuovo album “No One Else Around” e vestirà la band con la propria linea d’abbigliamento. L’orologio dell’apocalisse nucleare ha fermato le sue lancette agli anni ’50. Comincia da qui una nuova era. LINE UP DADE- voce NICOLA ERBISTI- chitarra FEDERICO RIGHETTI- basso SIMONE TURRI- batteria DISCOGRAFIA No One Else Around (Kreative Klan Records 2010) Verona Aid (compilation 2005) Shelter of Leech (Bunkker Studios 2004) MusicaLiveDue (compilation 2003) Shelter Live (autoprodotto 2003) CONTACTS http://www.kreativeklan.com http://www.myspace.com/kreativeklan http://www.facebook.com/pages/Kreative-Klan/202962917299 http://twitter.com/KreativeKlan http://www.shelterofleech.it http://www.myspace.com/shelterofleech