le shootin’ stars vi condurranno nel loro mondo di vellutate armonie dark...

Sono un trio dream-rock composto da ragazze capaci di provocare, accarezzare e svuotare la mente dell'ascoltatore con una musica unica. Le tre ladies sono riuscite a raggiungere un suono personale dall’impatto diretto, sostenuto da testi dal forte valore comunicativo. Dopo aver calcato le scene del Circolo degli Artisti nell’opening act delle Amiina, il trio ha continuato ad affrontare palchi italiani e londinesi con grande riscontro di pubblico, per poi suonare in festival con oltre 5.000 spettatori, aprendo concerti di Max Gazzè, Ron, Alex Britti. Si esibiscono in contesti acustici e teatri: sono le prime a suonare all’interno di Castel Sant’Angelo. Nel 2011 pubblicano l’album d’esordio, “in the morning – in the dark”, accolto dalla critica grazie ai fiati, ai ritmi acidi dell'elettronica e a quelli raffinati della batteria, alle sinuose armonie dark delle chitarre e del basso fretless, alle voci sofisticatamente intrecciate e a un pizzico di teatralità.