Nella lontana terra di Como Matteo Rapisarda chiamò il signor Salzani per partecipare come chitarra solista in un gruppo composto da lui e il chitarrista ritmico Riccardo Rio. Il signor Salzani accettò subito e la band iniziò a diffondere onde rock nelle fredde e buie notti della città di Como. Il glorioso bassita che suonava la quattro corde del diavolo si dovette, però, allontanare per andare in un centro di recupero a causa della sua forte dipendenza dall'alcool. La band attraversò un periodo senza bassita. Una fredda notte il signor Salzani... (finisce su myspace.com/shotgunsband)