Sis Felix - newdarkwave band

I Sis Felix nacquero nel 1985 da un’idea di Roberto Pellicano (il cantante) e di Alessandro Brescia (il bassista), sulla scia della passione per la musica post-punk e dark, per condividere quelle sonorità in Puglia. In quegli anni, i due coinvolsero musicisti (in seguito affermati) come Antonio Tosques, Lucio Pentrella e Leo Marcantonio. Nel 1987 la band auto-produsse un demo tape che ebbe buone recensioni e che la collocò tra le nuove leve del rock italiano, ma il gruppo si sciolse. Nel 2012 si riformò intorno a Roberto e Alessandro, ma con altri musicisti: Giuliano Parisi (chitarra), Giuseppe Mallardo (chitarra), Matteo Mucciarone (già batterista dei primi Pseudofonia) e Davide Cavallo (tastiere).
Dopo aver ripreso l’attività live prevalentemente nella città di origine, la band venne notata dal responsabile della label RadioSpia, già fan del gruppo negli anni ’80; i 7 insieme, così, cominciarono la produzione di due nuovi brani, “Motionless Thinking” e “Sorrow”, incentrati su una imprigionante ricerca di risposte agli interrogativi esistenziali. Le canzoni esibiscono una martellante inquietudine ed un’oscurità proprie della darkwave, attualizzate con soluzioni sonore più contemporanee.
La band e la produzione, dopo mesi di lavoro, hanno dato vita ad un equilibrio sonoro preciso e corposo, che riporta al presente Joy Division, The Sound, The Cure e David Bowie senza scopiazzare nessuno di loro. Un codice musicale moderno che sublima gli angoli bui di ciascuno di noi e che si propone come una raggelante soluzione.