La Sossio Banda è considerati tra le proposte musicali più originali del panorama della World Music italiana e del nuovo folk mediteraneo

Sossio Banda, una formazione di 7 musicisti guidata dal sassofonista e compositore Francesco Sossio, per anni il sassofonista di Enzo Avitabile, con il quale si è esibito in tutto il mondo insieme ai Bottari di Portico, suonando con musicisti del calibro di Baba Sissoko, Manu Dibango, Cheb Khaled, Femi Kuti e molti altri.
La loro musica nasce da sonorità dell’Alta Murgia pugliese contaminate da molteplici ritmi e suggestioni, attraverso l’utilizzo di strumenti tradizionali e contemporanei. Il repertorio comprende brani inediti e pezzi della tradizione pugliese rivisitati e riproposti con sensibilità contemporanea, caratterizzati da un sound originale e innovativo.
La Sossio Banda è un gruppo di musica originale e mediterranea, antica e meticcia allo stesso tempo.
Il Mediterraneo, il mare in mezzo alle terre, da sempre separa i continenti e insieme unisce nel suo grembo le civiltà che sono nate sulle sue sponde. Nel Mediterraneo i punti cardinali si sono incrociati e la frontiera è sempre stata la casa dei popoli rivieraschi.
Ma le frontiere per cosa sono fatte se non per essere varcate? La Sossio Banda ritrova lo spirito di esplorazione della cultura musicale mediterranea, ereditato da questo continuo guardare, scambiarsi, confrontarsi fra le diverse coste del mare. E celebrare la curiosità della scoperta, sperimentando la condizione di Ulisse, che solo attraverso un lungo ritorno a casa arriverà a conoscere la vastità del mondo: ma che non si accontenta di ritrovare la proria radice, e la porta lontano, guidato da un’insopprimibile nostalgia per ciò che ancora non conosce. La musica murgiana, il suono di terra e aria che ha fatto crescere la Sossio Banda, diventa il passaporto per un viaggio diverso da tutti gli altri… attorno al Mediterraneo, puntando la prua oltre alle Colonne d’Ercole.