Soulcè & TeddyNuvolari è un duo hip hop di ricerca nato a Ragusa nel 2010 dall’unione di un cantante (Soulcè - che si pronuncia come si scrive! - alter ego dell’attore di teatro e tv Giovanni Arezzo) e di un beatmaker e dj (Teddy Nuvolari, al secolo Vincenzo Sortino).
Il primo lavoro del gruppo è “Cromosuoni EP”, demo completamente realizzato in un home studio con mezzi di fortuna e distribuito gratuitamente attraverso il libero download dal portale soulsearching.it, che ha subito messo in luce le capacità dei due: il particolare approccio lirico di Soulcè, più attore e poeta di strada che rapper, e la raffinatezza e la musicalità delle produzioni di Teddy.

L’interesse suscitato on line sia dagli addetti ai lavori sia dagli ascoltatori abituati anche a sonorità diverse da quelle rap, ha portato i due a pensare a un progetto più grande, più importante: Sinfobie, il loro primo disco ufficiale, che vanta collaborazioni importanti sia al microfono (Kento, Mecna, Cassandra Raffaele, Davide Shorty, Smania Uagliuns & Janahdan) sia agli strumenti (Baciamolemani, Tinto Brass Street Band, Marco Cascone & Chrome Ensemble e altri).

Nascono così brani come “GIOVANNI GRIDA SOLO PER LA VIA”, tributo al cantautore Mannarino e primo singolo trainante del progetto, grazie al quale Soulcè & Teddy Nuvolari sono premiati tra le tre migliori band hip hop emergenti a Faenza al MEI 2010, e “MANHATTAN” (semifinalista al Lennon Festival 2011 di Belpasso); brani in cui le sonorità elettroniche e i sample tagliati da Teddy si mescolano perfettamente con il calore dei musicisti e di strumenti reali (fiati, batteria, pianoforte, archi ecc), sporcando il suono classico dell’hip hop con il jazz, il soul e la musica d’autore.

Ad aprile del 2012, Soulcè & Teddy Nuvolari (con una formazione atipica battezzata “Soulcè & Teddy Nuvolari Band”, che aggiunge il carattere di Marco Guastella e di Andrea Savasta, rispettivamente batteria e tromba dei “Baciamolemani”, ai giradischi di Teddy e alla voce di Soulcè) vincono le selezioni regionali dell’Arezzo Wave, e rappresenteranno la Sicilia ad Arezzo dividendo il palco principale del Festival con gruppi come Il Teatro Degli Orrori e Caparezza.

Nel 2013 con la pubblicazione dell'EP "Pentadrammi" si chiude la trilogia discografica di questo periodo, in cui il rap e la canzone d'autore si sono incontrati in territori jazz e soul.

Questi ultimi anni sono stati dedicati a collaborazioni e sperimentazioni di nuove vie sonore. A inizio 2017 i due annunciano un album, "Soundtrack", anticipo dall'omonimo singolo, che apre nuovi scenari musicali...