Spaccailsilenzio! - Video - Km Di Vita (Radio Edit)

Spaccailsilenzio! - Video - Km Di Vita (Radio Edit)

band
Cantautore, Folk, Rock d'autore 

Bologna, Emilia Romagna

Video collegato all'album

Km di Vita2019 - Rap, Reggae, Reggaeton

Vai all'album

Descrizione

♫ KM DI VITA
(Luigi Grella)

Come un partigiano dell’allegria
Sono un soldato arruolato nella musica
Anche se prima parafravasavo Dante
Sono il Pinocchio di Collodi e tu il Grillo Parlante

Quanti chilometri ho fatto con queste scarpe che indosso
Ho un grande zaino sul dorso ed un piccolo sasso
Dio quanta strada che ho fatto per resettare un percorso
Come quando su un film in VHS ne registri un altro sul nastro.

Solo (da solo) solo (solamente)
Solo se viaggi (solo) puoi prenderti il tuo tempo,
Perderti nel tempo, attimi di gioia il 14 settembre
Figlio del passato che è passato nel presente non totalmente.
Libero di esser libero, libero di liberarsi
Metafore e spunti di riflessione da elaborare in sintassi
Ingigantire tutto, esorcizzare un lutto,
E vittima di un furto in testa un testo senza parole,
Canto in silenzio ad un appuntamento con nessuno.
Parto da capo per cercar quello che è perso
Analogo itinerario ma tragitto diverso.
Riaffiorano i ricordi, nulla è solo per caso,
Nemmeno questa cicatrice impressa sul mio naso
Che medicavi tu, prima di dirmi che non ci saresti stata più.
Provar felicità e paura di perderla

Quanti chilometri ho fatto con queste scarpe che indosso
Ho un grande zaino sul dorso ed un piccolo sasso
Dio quanta strada che ho fatto per resettare un percorso
Come quando su un film in VHS ne registri un altro sul nastro.

Quanti chilometri? Muchos kilometros
Quanti chilometri? Muchos kilometros
Quanti chilometri? Muchos kilometros
Quanti chilometri? Muchos Muchos Muchos Muchos Muchos

Il rumore dell’acqua nella borraccia,
Il sole sulla mia faccia, il sudore che scende giù
La percezione del mio corpo bagnato,
Ma impermeabilizzato, dalla pelle che ho sù
Dico impermiabile, invulnerabile no
Io non lo sono mai stato e ogni ferita assume significato
Lo sai dopo ogni salita c’è una discesa
Passata la difficoltà auspicare alla ripresa
Non sento più fatica ora lungo il cammino è sera
Quando mi accorgo che non “tutte le strade ti portano a Roma”
Ero sulla strada per Santiago.

Quanti chilometri ho fatto con queste scarpe che indosso
Ho un grande zaino sul dorso ed un piccolo sasso
Dio quanta strada che ho fatto per resettare un percorso
Come quando su un film in VHS ne registri un altro sul nastro.

Chilometri chilometri, Chilometri chilometri,
Chilometri chilometri di vita.

E peregrinando mi rendo conto del correr del tempo
Che mete e destinazioni son fatte per ripartire
Imparo ad andare avanti e a sapermi guardare indietro
Da dove che sorge il sole fino al chilometro zero.

Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    aggiungi ai tuoi preferiti
    Pannello

    ULTIMI ALBUM

    Gli ultimi album con ascolti caricati dagli utenti.

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani