Gli Spleenveil sono l'espressione di emozioni e riflessioni che tra arte e musica vengono sostenute dalla totale indipendenza e passione per un'ideologia ignara di confini. Elettronica e sperimentazione condanzano con energia e osservazione verso la ricerca della libertà in tutte le sue forme. Iniziando nel 2007 a sperimentare e rivisitare completamente i propri suoni, realizzano da indipendenti nello stesso anno Glyerine EP e il successivo Poltergeist che riceverà un gran numero di sostenitori e riscontri dalle maggiori testate giornalistiche tra cui La Repubblica. Diffondendo quasi 2000 copie dei loro dischi tra gli underground europei e americani, riescono ad arrivare all'attenzione di molti esponenti del genere e non solo, come Massive Attack, Tricky, Portishead, Lamb, Air, Placebo, Almamegretta e molti altri. Ideatori e creatori esecutivi dei loro stessi videoclip musicali che realizzano tramite la loro passione per la videoarte, divulgano due dei loro video tra emittenti di tutta l'Europa e il loro "Secret of Angels" sarà proiettato in gallerie d'arte di New York e Los Angeles. Allo stesso tempo realizzano musiche per mostre fotografiche e film drammatici europei, collaborano con diversi dj europei e americani, supportano con particolare attenzione l'arte contemporanea,Francesco Arena tra i primi artisti con cui collaborano, partecipando inoltre a sostegno dei diritti umani. Nel 2010 sarà in uscita il loro nuovo disco "Colours of Her", prodotto,registrato e mixato da Andrea Ponzano, componente di un'altra realtà del settore trip-hop con Meccaniche Invisibili, con cui il duo elettronico ha inoltre collaborato nel nuovo brano "Fuori dal Perimetro". "Colours of Her" segna il passaggio artistico in cui, affiancati da Andrea Ponzano, realizzano per la Taboo Records, un lavoro più maturo e sperimentale che ha impegnato il duo per più di un anno al Taboo Studio e che sarà prossimo in vendita. Così, venendo a contatto con il pubblico dei loro concerti e festival per lo stivale, Roberta e Al costruiscono la propria dimensione in continua evoluzione tra arte visuale e musica elettronica.