rock n' roll solo sano fottuto rock n'roll

Gli Stardishwashers nascono nel 2009 con la voglia di suonare rock e sopratutto di fare le cose sul serio. Delusi dalle tante esperienze passate, la formazione originale dei nostri vede i due fondatori Matteo Cenciarelli alle chitarre e Valerio Galassi alla batteria, di li a poco si aggiungeranno Stefano Pinci alla voce e Marco "chanco" Colaiacomo al basso .
Da qui parte il lavoro per comporre le songs che andranno a finire sul primo album della band "Cool", uscito a Giugno del 2010, ma proprio durante la registrazione del disco nei Kutso Studio di Roma, Marco decide di lasciare la band per divergenze artistiche.
Matteo decide allora di chiamare il suo vecchio compagno di avventura in band passate Michele Caldaro, il quale in pochissimo tempo imparerà i brani e finirà di registrare quelli mancanti, così da permettere alla band di iniziare anche l'attività live.
Nel frattempo viene girato il primo videoclip del gruppo per il brano "Neighbour's Daughter" con la regia di Carla Marcialis, che presenterà alla band quello che in futuro diventerà il nuovo cantante Leonardo Satta. Infatti, causa l'aumento degli impegni di lavoro non conciliabili con la forte attività della band, Stefano decide di abbandonare quasi in contemporanea dell'uscita del loro primo album.
"Cool" esce nel 2010 edito dalla Red Pony Records, ricevendo ovunque critiche positive che fanno ben sperare sul futuro della band. Non rimane ai ragazzi che cominciare una incessante attività live che vedrà la band suonare in molti locali della capitale e nel nord Italia, aprendo anche a band già in vista nel nostro paese come Elvenking, Rumatera, Lombroso. Dopo un anno e mezzo di live Valerio decide di lasciare la band per intraprendere altre strade musicali, quasi immediatamente gli Stardish troveranno nel giovanissimo Elia Salvatori il degno sostituto e nuovo rullo compressore della band.
Da qui in poi la parola d'ordine sarà una solamente: SUONARE! I live aumentano di numero e la band si affiancherà sul palco a nomi importanti della capitale. Tra i numerosi locali che li "adotteranno" per i loro live sicuramente il Porky's di Frascati è stato fucina di grandi serate di Rock, di cui il concerto non organizzato fatto dopo l'intervista della band al SATURDAY NIGHT LIVE di RADIO-ROCK ne è una delle massime espressioni.
La band non si ferma e lavora al nuovo materiale che rende il sound del gruppo ancora più graffiante e carico, nel giugno del 2013 le registrazioni di un EP nei "Moon Voice Recording Studio" dell'Aquila sotto la produzione di Luciano Chessa dei IV luna ed ora l'uscita del singolo apripista al ritorno della band ,il brano STARFUCKER.
Dicono di noi...-Il sound degli Stardishwashers è un impasto sonoro fra FOO FIGHTERS, STONE TEMPLE PILOTS e VELVET REVOLVER che prende il rock più classico, magari venato di blues e americana e cucina un pugno di canzoni al sangue, con un ottimo tiro alle chitarre che scolpiscono riff ficcanti e un groove compatto e senza sbavature.
Un look brillante ma non leccato completa un quadro di tradizione pura e il quartetto formato da Leonardo Satta, Matteo Cenciarelli, Elia Salvatori e Michele Caldaro si prepara a incendiare le orecchie dei rock’n’roll hearts italiani.-