Alternative rock band e pop a 361 gradi, psiche d'Elia, noise d'autore, neogrunge

Nati a Firenze nel 2008 dalle ceneri dei Nest, Riccardo Dugini (voce, chitarra), e Luca Petrarchi (voce, chitarra), Massimiliano Zatini (basso e voce), Alessandro Pagani (batteria e voce, ex Subterraneans ed una delle menti di Valvola/Shado Records), già presente nella formazione per un periodo a metà degli anni ’90 quando il gruppo era denominato Malastrana.
Il nome della band è stato ispirato dalla storia di Ernest Lossa, bambino rom ucciso dai nazisti nell’ambito del loro programma di sterminio degli individui non autosufficienti, narrata fra gli altri da Marco Paolini nel suo spettacolo “Ausmerzen”.