I Sundance Capoeira nascono tra i boschi delle colline di un paesino in provincia di Reggio Emilia,in un non precisato freddo mese del 2005.Per i primi mesi solo sporadiche registrazioni a bassa qualità fino ad arrivare ad avere un piccolo numero di pezzi sui quali poter lavorare definitivamente.

Il gruppo in un primo momento formato da Mirko Venturelli bassista dei Giardini di Mirò e Mauro Buratti bassista de ilNucleo con il passare del tempo si allarga aggiungendo il chitarrista Leonardo Canovi, la Svedese Karin Nygren trasferitasi a Reggio Emilia da qualche anno alle tastiere e alla voce e per ultimo il batterista Daniele Prandi.

Nella primavera del 2008 esce il primo Ep autoprodotto “A Low Choice”….nel quale suonano anche Fabio Debbi alla chitarra e Tiziano Bianchi alla tromba,6 pezzi registrati tra le mura di casa,atmosfere tranquille che trovano la giusta armonia tra elettronica pop e Rock.

Nel 2010 collaborano alla colonna sonora al documentario sulla Namibia “Namibia off road” diretto da Vittorio Badini Confalonieri,e nel 2011 inizia una stretta collaborazione con il fotografo e video maker Piergiorgio Casotti,per il quale realizzano insieme a Massimo Zamboni ex CCCP e CSI la colonna sonora del documentario sulla Groenlandia “Arctic Spleen” attualmente in concorso in numerosi film festival in tutto il mondo.Grazie a lui anche la registrazione del primo video clip ufficiale del pezzo “Not Here Not Now” presente nell’ep.


http://www.youtube.com/watch?v=5_ddmYIv0eo


Il disco è ora disponibile in formato fisico,confezionato a mano e ordinabile direttamente dalla band alla mail sundancecapoeira@gmail.com.

Per contatti e per seguire la band:

sundancecapoeira@gmail.com

www.facebook.com/sundancecapoeira

Ultimi articoli su Sundance Capoeira