I Taste of Cindy sono di Modena, non suonano come i Jesus & Mary Chain, ma distruggono tutto.

Il concetto filosofico “Taste of Cindy” nasce verso fine luglio 2013 grazie all’impegno di Riccardo, ex- banda cittadina e Alessandro, ex- SCDD (pronunciato all’inglese, essìdidi). Dopo qualche fatica i due riescono finalmente a trovare i membri mancanti alla band, la giovine bassista Laura e, alla batteria, la macchina Phil Gold. Partendo da pezzi della cremè della cremè dell’indie italica per arrivare a brani composti dalla band stessa, i nostri eroi cercano di dare man forte alla scena indipendente nostrana, tuttavia, non disdegnando le care influenze albioniche. Qualcuno potrà anche dire che non è mai esistito un gruppo italiano capace di sfondare all’estero oppure che la nostra musica fa tutta indiscriminatamente cacare, noi non crediamo in questo e, anzi, cerchiamo di dimostrare il contrario.