The Bargain & The Thief, classico trio chitarra-basso-batteria della provincia di Livorno, nasce con la voglia di rock di tre persone provenienti da background diversi. Antonio, reduce dalla felice e produttiva eperienza come voce dei Mickey Kills Sushi, gruppo con cui ha registrato Be A Part Of The Gang (2005, Noir Laber & Promotions) e il promo Good Morning Generation (2007, Noir Label & Promotions) e diviso il palco con nomi importanti (Nick Olivieri and The Mondo Generator, Linea 77, Trip Fontaine, Guns Up!, Panic, Tokio Sex Destruction) e ha incontrato numerosi consensi in diversi Web Magazines in Italia e all'estero, imbraccia la chitarra e si unisce a Gabriele (batteria) e Giacomo ( basso), sezione ritmica affiatata e piuttosto rodata sul palco (insieme hanno suonato per band quali Darwin turtle e Redrum). L'unione tra le varie influenze e la voglia di rinnovarsi dei tre porta ad uno stile semplice, incentrato sull'energia, sulla forza del suono e dei riff, una novità rispetto alle passate esperienze, un ripartire insieme con la precisa intenzione di creare pezzi particolarmente potenti sul palco. L'idea del live è infatti sempre presente durante la fase compositiva e in ogni momento passato in sala prove a sudare sui propri strumenti i tre hanno sempre come obiettivo la resa in concerto. I testi cercano di parlare di attualità e di ciò che ci circonda, senza la presunzione di suggerire una via, ma senza l'illusione di pensare che vada tutto bene. Il primo EP, Les Incompetents, registrato presso la Orwell Produzioni (Mugatu, Medea, The Voids, Mafalda Strasse, Il Tremendo) e pubblicato con il supporto dell'etichetta indipendente Noir Label & Promotions, già attiva con diversi progetti come J.J. Crasher, Medea, Elara oltre ai già citati MKS, è la sintesi di un anno di lavoro e il trampolino di lancio per quella che vuole essere soprattutto un'intensa attività dal vivo.