Un mix di electro swing, funk e dance esplosivo.

I Lemon Squeezers sono un gruppo storico del panorama musicale bresciano, nato nel 1998, che ha fino ad oggi ha pubblicato 4 album:
- Notte (2004 - Maninalto)
- Superflow (2007 - Maninalto)
- I’mYourLady (2010 - Autoprodotto)
- Pop Hurt (2016 - Maninalto)
La nuova formazione si consolida nel settembre 2014 ed è composta da Laura Bonomi alla voce, Angelo Ferraboschi al basso, Francesco Mazzolari alla chitarra, Gabriele Bonometti alla tastiera e synth, Dario Acerboni al sax e synth, Davide Albrici al trombone e Marco Rossi alla batteria. A marzo 2016 presentano il loro nuovo album, Pop Hurt.
I Lemon Squeezers oggi creano sonorità originali combinando stili e atmosfere musicali di periodi diversi a sonorità elettroniche. Sono sinonimo di entusiasmo, testimoni di una leggerezza complicata, un centrifugato di energia nuova.

Fin dalle prima esperienze con l’agenzia booking strutturata dall’etichetta indipendente Maninalto, la band ha sempre suscitato l’interesse di molti organizzatori di festival, principalmente del nord Italia, ed ha avuto così la possibilità di suonare sul placo del Nistoc (Nistisino, Bs), Agriparty (Pd), Bum Bum Festival (Bg), Mammuth Festival (Pisogne, Bs), Summer Sound Festi Vall (So), Festa di Radio Onda d’Urto (Bs), Rototom Sun Splash (Osoppo, Ud), M.E.I (Faenza), Segnali Music Fest (Av), Tunnel Underground (Re), D-Skarica Live (Odolo, Bs) Festa Provinciale dell’Unita presso Mazda Palace (Mi) e al Primo Maggio Pavese presso il Castello Visconteo di Pavia.
Vallanzaska, Statuto, Sud Sound System, Plan de Fuga, Don Turbolento, Pan del Diavolo, Nicolò Carnesi, Giuliano Palma, Piotta e Ruggero De I Timidi sono alcune delle band con cui hanno condiviso il palco.