La prima idea di formare una band risale ad un incontro di 3 anni fa. Salvatore Dragone (chitarra, 25 anni) e Ciccio Leone (basso e seconda voce, 25 anni), che allora suonavano in 2 band diverse, decidono di creare insieme un nuovo progetto musicale. Quel progetto prende il nome di She Said ma sotto quel moniker non hanno mai registrato nulla a causa dei diversi problemi con gli altri membri. Dalle ceneri di quella band nascono The Mad Shepherd, esattamente nel novembre 2008 quando vengono reclutati Pieluca Longo (voce, 24 anni) e Isabel Rontoni (batteria, 18 anni). Già dopo soli 5 mesi di prove insieme vede la luce il nostro primo lavoro “DEMOlition”, un EP composto da 5 tracce che rappresentano il nostro modo di concepire la musica. I principali stili a cui ci ispiriamo sono l’hard rock, il grunge, l’alternative e il metal, come si evince facilmente dall’ascolto dei pezzi. Abbiamo iniziato a suonare nei principali locali di Roma (come il Circolo degli artisti, il Jailbreak, il Traffic, il Sinister noise…) e nell’agosto 2009 abbiamo aperto per gli Almamegretta in una data del loro tour in Calabria.