It sound like The Manzi

The Manzi si formano a Bressanone nel 2012, dal connubio artistico nato fra Matteo “Teo” Colonna (Voce, Basso Elettrico, Tastiere, Programmazione) e Roberto “Bob” Motta (Voce, Batteria, Percussioni,Chitarra Elettrica, Programmazione).
Entrambi polistrumentisti, giungono da esperienze precedenti con altre band. Decidono di cominciare a collaborare un po’ per caso, fra le mura dello studio di registrazione. E’ qui che, traccia dopo traccia, il progetto prende corpo, fino a divenire il loro album d’esordio: TASTE THE MANZI.“Taste The Manzi” è un disco che si compone di diversi colori e stili, numerosi quanto gli strumenti coinvolti nei brani che lo compongono, ed eterogenei quanto le influenze maturate dai due componenti nel corso degli anni.
Il loro sound è frutto di un lavoro profondamente meticoloso, che ha le sue radici nell’hip hop ma lo tratta con assoluta irriverenza, senza paura di sporcarlo di rock, blues o raggaeton. Questo ha portato The Manzi ad alternare costantemente le fasi di composizione, registrazione e ricerca delle giuste
sonorità ed atmosfere, dosando gli ingredienti delle melodie in uno stile personale e immediatamente riconoscibile, lo “stile Manzi”, appunto! L’arrangiamento delle parti vocali è un altro dei tratti distintivi dell’album, con parti melodiche, corali o rap che si alternano in assoluta libertà.
La scelta del nome, “The Manzi”, è un'altra spia della piacevole sfrontatezza del duo di Bressanone, che, con ironia, ammicca all’accezione slang del termine. Proponendosi quindi come ragazzi “fighi” e “appetitosi”, the Manzi alludono provocatoriamente anche all’abusato (ma mai sopito) tema dell’importanza dell’immagine contrapposto allo spessore dei contenuti. Attirato l’interesse di Areasonica Records, firmano con l’etichetta nell’autunno 2014.