The Shipwreck Bag Show I pastori, gli eserciti nemici e i giganti dalle braccia rotanti

Lombardia

Descrizione

- Natalia Saurin, regista, fotografa: "Mi è piaciuta subito l'idea alla base di questo nuovo album di Xabier e Roberto, nel videoclip ho cercato di rendere insieme la follia e la poesia di questi combattenti, un delirio dove reale e surreale si fondono."

- Xabier Iriondo: l’idea base di questo lavoro è di creare un parallelo tra lo scritto di Cervantes ed il tempo che noi stiamo vivendo. Lo scopo di Cervantes era di sottolineare l'inadeguatezza degli intellettuali dell'epoca a fronteggiare i nuovi tempi che correvano in Spagna, un periodo storico caratterizzato infatti dal materialismo e dal tramonto degli ideali, e contraddistinto dal sorgere della crisi che dominerà il periodo successivo al secolo d'oro appena conclusosi. Il "folle" cavaliere mostra al lettore il problema di fondo dell'esistenza, cioè la delusione che l'uomo subisce di fronte alla realtà, la quale annulla l'immaginazione, la fantasia, le proprie aspettative, la realizzazione di un progetto di esistenza con cui l'uomo si identifica. La follia di don Chisciotte è lo strumento per rifiutare la volgarità e la bassezza del reale.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati