The Victorians nascono da un lavoro profondo in studio e in sala durato circa 2 anni per dare vita al primo album previsto in primavera 2012. Il titolo dell’album è il medesimo della band: The Victorians, per rimarcare la fine di un inizio. Il nucleo della band appartiene ai Victoria Règia, band che ha avuto diverse esperienze in ambito italiano fino al separarsi per trovare svariate esperienze musicali in progetti che li hanno portati a maturare musicalmente sul territorio nazionale ed estero. Esperienze che hanno dato linfa a un sound d’oltremanica che graffia sonorità New Wave e prettamente britanniche, non lasciando però da parte quella vena noise e alternative che fa parte del bagaglio musicale dei componenti. Sonorità che appartengono a ritmiche up-time e melodie profonde, cresciute nella voglia di esprimere sentimenti ed angoscie che possono appartenere a emozioni di ogni individuo ingabbiate in quella vita quotidiana che sfocia nella sopravvivenza. I desideri, le emozioni e le sconfitte, desideri che riescono a essere espressi solamente in un unico elemento: The Victorians.